Pubblicato il

Si conferma l’eccellenza di Paolo Migliori

Il liceo scientifico Galileo Galilei porta di nuovo un suo studente fra gli istituti di ricerca milanesi. Il ragazzo, avvezzo a questi traguardi, parteciperà inoltre ad eventi in prestigiose università italiane. Per la seconda volta consecutiva lo studente del liceo scientifico vince il concorso nazionale ‘‘Youscientist’’ e collabora con l’istituto Ifom di Milano

Il liceo scientifico Galileo Galilei porta di nuovo un suo studente fra gli istituti di ricerca milanesi. Il ragazzo, avvezzo a questi traguardi, parteciperà inoltre ad eventi in prestigiose università italiane. Per la seconda volta consecutiva lo studente del liceo scientifico vince il concorso nazionale ‘‘Youscientist’’ e collabora con l’istituto Ifom di Milano

CIVITAVECCHIA – Per il secondo anno consecutivo uno studente del liceo scientifico Galileo Galilei è stato premiato con la possibilità di collaborare con l’IFOM (Istituto di oncologia Molecolare) di Milano per il suo successo al concorso nazionale ‘‘Youscentifist 2018’’. Paolo Migliori, questo il nome del ragazzo, alunno della classe IV C, avrà la possibilità di collaborare per 15 giorni, seguito ovviamente da uno specifico tutor, con scienziati provenienti da tutto il mondo impegnati nello studio di una ricombinazione genetica basata sull’uso di batteri e lieviti. Il ragazzo non è nuovo a questo tipo di successi avendo vinto lo scorso anno una borsa di studio dell’Università “Luiss Guido Carli” grazie alla quale ha partecipato al progetto “LUISS Orientation Summer School”.

Lo studente potrà poi partecipare quest’anno anche all’orientamento Universitario 2018 bandito dalle Scuole Universitarie Federate: Sant’Anna – Normale di Pisa  e IUSS di Pavia, avendo, anche in questo caso, superato le prove di selezione. Oltre a quello del ragazzo che ha con impegno raggiunto dei primi importanti traguardi nella sua carriera accademica, è grande anche l’orgoglio della sua professoressa di scienze naturali   Lorella Battilocchio e la direttrice scolastica Maria Zeno che hanno espresso le loro congratulazioni ed augurato al giovane di distinguersi anche in queste esperienze tanto quanto fatto tra i banchi di scuola. È grande anche l’imbocca al lupo di tutta la città che spera per il meglio per la comunità scientifica anche grazie ad un possibile  futuro apporto del ragazzo.

ULTIME NEWS