Pubblicato il

Busta con il proiettile: solidarietà al presidente Monti

Busta con il proiettile: solidarietà al presidente Monti

CIVITAVECCHIA – «Assoporti si stringe attorno al collega Pasqualino Monti al quale è stata recapitata una busta con proiettile». Solidarietà arriva dal numero uno dell’associazione che riunisce i porti italiani, Zeno D’Agostino, al numero uno dell’Autorità di Sistema portuale della Sicilia Occidentale Pasqualino Monti, a seguito dell’intimidazione giunta nei giorni in cui l’Authority ha siglato un importante un protocollo di intesa con la Prefettura di Palermo finalizzato a blindare cantieri per 250 milioni di euro, e così sottrarli agli appetiti della mafia.

«Le azioni intimidatorie – ha aggiunto D’Agostino – non otterranno lo scopo prefissato. Continueremo a testa alta ad operare nella piena legalità e trasparenza». Sulla stessa scia il consigliere regionale del Lazio, Marietta Tidei (Pd). «Voglio esprimere la mia solidarietà al presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare della Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, per la gravissima intimidazione di cui è stato vittima. La busta con un proiettile recapitata a Monti – ha sottolineato – rappresenta un gesto violento inaccettabile, che va condannato senza se e senza ma. A Monti va la mia vicinanza e il mio incoraggiamento a proseguire nel suo lavoro senza farsi condizionare da questo gesto assurdo».

ULTIME NEWS