Pubblicato il

Grimaldi ripercorre la storia delle strisce blu a Santa Severa

L’ex consigliere comunale  rivendica più investimenti sull’area

L’ex consigliere comunale  rivendica più investimenti sull’area

S. MARINELLA – “Credo sia il momento che i cittadini di Santa Severa sappiano la storia delle strisce blu”. A parlare è l’ex consigliere comunale della giunta Bacheca Angelo Grimaldi. “Il bando prevedeva che il 50% del ricavato dei parcheggi andasse nella casse comunali – spiega Grimaldi – visto che per Santa Severa non esiste un capitolo del bilancio specifico, fu dunque stabilito, tra gentiluomini, che il ricavato fosse rinvestito a Santa Severa. Ebbene, in tre anni, l’incasso ha superato i 150mila euro. Ricordo che sono entrato come consigliere ad agosto del 2016 e, malgrado le rassicurazioni del Sindaco, dei delegati al bilancio e alla viabilità, non fu mai creato il capitolo di bilancio e mai furono spesi soldi per Santa Severa”. Il Presidente di LazioCrea Andrea Umena, invece, ha incontrato i colleghi impegnati nel progetto di valorizzazione del castello di Santa Severa, affidato all’azienda dalla Regione Lazio. Umena, ha molto apprezzato l’impegno e la dedizione con cui il personale gestisce la rocca, in cui di recente sono stati aperti, sempre a gestione LazioCrea un ostello, un innovation lab, delle nuove aree museali. Si tratta di un processo di promozione che ha visto, nel solo campo della pubblica istruzione, nei mesi passati, oltre 6.100 studenti in visita e un 40% in più di richieste di attività didattica rispetto allo scorso anno, soprattutto dalle scuole dell’infanzia e primarie. Con la chiusura dell’anno scolastico, è molto positivo anche il bilancio dei laboratori scolastici al castello.

ULTIME NEWS