Pubblicato il

"Per mare e per terra naturalmente": la disabilità prende il largo

"Per mare e per terra naturalmente": la disabilità prende il largo

CIVITAVECCHIA – ‘‘Per mare e per terra naturalmente’’. Si chiama così il progetto degli Amici della Darsena Romana arrivato alla sua settima edizione, con il contributo della Fondazione Cariciv, che vede la stretta collaborazione degli amanti della barca a vela di Civitavecchia con le operatrici dell’Orto storto di Montalto di Castro. (agg. 25/06 ore 20.59) segue

I protagonisti del progetto sono i numerosi ragazzi disabili del comprensorio che grazie all’associazione della Darsena Romana hanno la possibilità di andare a barca a vela, conoscere le barche ed il mare e lavorare la terra all’interno dell’Orto Sorto della cooperativa sociale Alice. «La gente non si rende conto cosa vuol dire per la mamma di un ragazzo disabile come me avere a disposizione qualche ora – spiega Astrid Moritz – inoltre i ragazzi si sentono parte di un progetto. È bellissimo». (agg. 25/06 ore 21.15)

«Ogni anno questo progetto è differente dall’anno precedente – ha dichiarato il presidente degli Amici della Darsena Romana Nino Testa – i ragazzi scoprono cose nuove e interagiscono tra di loro. Siamo soddisfatti». «L’obiettivo del nostro orto sociale non è la filiera naturalmente – ha concluso Maria Rosa Cantelmo – ma aumentare le interazioni dei ragazzi con noi e con il mondo esterno. Abbiamo fatto numerose attività ed anche i genitori sono stati soddisfatti». (agg. 25/06 ore 21.45)

ULTIME NEWS