Pubblicato il

Montino concede il bis

Montino concede il bis

Fiumicino. Al ballottaggio vince con il 57,22% dei voti. Battuto lo sfidante Baccini, che pure ha aumentato i consensi

di ANGELO PERFETTI

FIUMICINO – Esterino Montino ce l’ha fatta, ha vinto il ballottaggio per le amministrative 2018 ed è nuovamente sindaco di Fiumicino per il secondo mandato consecutivo. Il distacco con lo sfidante Mario Baccini è netto, e non scevro di polemiche. I numeri dicono 57,22% per Montino, 42,78% per Baccini.
L’affluenza è calata di 14 punti percentuali, segno ancora più tangibile di una disaffezione verso la politica e, anche, di unanstrategia riuscita all’interno del centrodestra, dilaniato da faide interne. Alle 12 avevano votato 8512 persone, il 14,30% degli aventi diritto (59.522 elettori). Al primo turno a mezzogiorno avevamo registrato 10.953 voti (18,40%). Alle 19 hanno votato 17 878 aventi diritto, pari al  30,04 %. Al primo turno, nello stesso step, avevano votato 23.961 persone, pari al 40,26%. Alla chiusura dei seggi, alle 23, è stato registrato il dato con 24.695 votanti (41,49%): due settimane fa, alle 23 avevano votato 33.043 persone pari al 55,51% degli aventi diritto.
Dal primo seggio, è stato subito chiaro l’andazzo del ballottaggio: Montino è rimasto sempre avanti, laciando al suo avversario solo pochi dei 59 seggi elettorali. In tutti c’è stato un incremento per entrambi gli sfidanti, ma il sindaco uscente ha incassato sempre di più del suo avversario, fino a marcare un distacco finale di circa 3.400 voti (13.788 a 10,307). Tra i voti annullati molti inneggianti alla Lega o al suo candidato, William De Vecchis.
“La netta vittoria del sindaco Esterino Montino a Fiumicino è il giusto premio a una squadra che in 5 anni ha rilanciato e dato dignità a un Comune e a un territorio splendido», ha dichiarato il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.

ULTIME NEWS