Pubblicato il

Stasera cinque cortometraggi italiani

Stasera cinque cortometraggi italiani

Saranno premiati l’attrice, la regista e il fotografo. Apollo d’Oro per Sandra Milo

S. MARINELLA – Per questo weekend, Santa Marinella diventerà il centro della cinematografia nazionale, con due giorni di anteprime, ospiti, mostre, sfilate che attireranno, come sempre, un folto pubblico di appassionati e fans del cinema. Una manifestazione voluta e realizzata dalle associazioni culturali S. Marinella Viva, Civitafilm Commission, Ciak 2000 e Aster Academy, con lo scopo di creare un festival internazionale itinerante sul litorale per valorizzarne il territorio. (agg. 30/06 ore 12.19) segue

PREMIO ALL’ATTRICE JUN ICHIKAWA. Dopo la prima giornata che si è tenuta ieri in piazza Trieste con il film La scelta impossibile, questa sera sono in programma le proiezioni di cinque cortometraggi italiani alla presenza dei registi e degli attori. Per l’occasione, saranno premiati l’attrice internazionale Jun Ichikawa, la regista Nuanda Sheridan e Roberto Girometti per la splendida fotografia del cortometraggio d’autore Sogni dell’amore del regista Roberto Posse. Premi speciali per Sandra Milo, che riceverà il prestigioso Apollo d’Oro alla carriera e Francesca Antonelli che riceverà l’Apollo d’Argento per la sua intensa interpretazione nel film Manuel di Dario Albertini. (agg. 30/06 ore 13) 

SPAZIO AI GIOVANI TALENTI. La serata di chiusura, è prevista per domani alle 21,30 e sarà interamente dedicata ai giovani talenti del laboratorio di cinema nato due anni fa da un’idea di Sonia Signoracci, Presidente dell’associazione Santa Marinella Viva,coadiuvata dalla Cinefantasy Production. Saranno presentati i corti dei ragazzi che hanno partecipato al laboratorio e in conclusione una festa a loro dedicata con Max Liga e lo spettacolo Ligabue. “I giovani saranno il mio principale obiettivo – afferma Sonia Signoracci, direttore del Festival – e si proseguirà su questa linea sperando che le istituzioni e tutto il territorio ne comprenda il senso che è quello di far conoscere l’arte del cinema a 360 gradi dove ci sono tante figure professionali. Oggi viviamo in un’epoca in cui, la conoscenza è indispensabile affinché sia un input per i giovani talenti per il mondo del lavoro”. (agg. 30/06 ore 13.30)
 

ULTIME NEWS