Pubblicato il

Salvataggio in extremis della squadra nautica della Polizia di stato e di un agente libero dal servizio

RIMINI – Gli uomini della locale Squadra Nautica hanno effettuato il salvataggio in mare di due persone in difficoltà. Domenica scorsa, l’equipaggio della Squadra Nautica della Polizia di Stato, infatti, in considerazione dell’intensificazione del vento e del conseguente stato di agitazione del mare, ha intensificato il controllo del tratto di mare antistante Marina Centro, per garantire la sicurezza della balneazione.

 

COPPIA DI QUARANTENNI ALLA DERIVA

 

Nell’ambito dei predetti servizi, due poliziotti a bordo dei loro acquascooter, unitamente a un altro collega in servizio presso la Questura di Rimini, libero dal servizio, si sono resi protagonisti, all’altezza del bagno 58, di uno spettacolare salvataggio, allorquando una coppia di quarantenni riminesi, sorpresa dal moto ondoso in aumento, stava andando alla deriva tra le onde che avevano raggiunto il metro e mezzo circa.  (Agg. 3/7 ore 18,47)

LE PERSONE SOCCORSE SONO IN BUONE CONDIZIONI DI SALUTE

In particolare, mentre i poliziotti su acquascooter sono riusciti a far salire su uno di questi la donna, ormai allo stremo delle forze, il Poliziotto libero dal servizio, che aveva raggiunto il tratto di mare dalla spiaggia, dopo essersi reso conto delle difficoltà delle due persone, è riuscito  a raggiungere e trarre in salvo l’uomo, portandolo a riva. Le due persone, opportunamente soccorse, hanno ringraziato gli Agenti per il coraggio e la professionalità dimostrati durante i soccorsi.  (Agg. 3/7 ore 18,53)

ULTIME NEWS