Pubblicato il

A piazza Verdi anche Economia Circolare

A piazza Verdi anche Economia Circolare

Annunciato l’avvio a partire dal prossimo anno accademico del corso di laurea magistrale, unico in Italia. Due gli indirizzi previsti: Blue e Green economy. Soddisfatti il rettore della Tuscia Ruggieri ed il sindaco Cozzolino. Ieri per la prima volta la cerimonia di consegna degli attestati per gli ultimi studenti laureati

CIVITAVECCHIA – Dal prossimo anno accademico il polo universitario di Civitavecchia potrà contare su un nuovo corso di laurea magistrale, unico in tutta Italia: quello di Economia Circolare. L’annuncio è stato dato ieri dal rettore della Tuscia Alessandro Ruggieri e dal sindaco Antonio Cozzolino, durante la cerimonia di consegna degli attestati ai neo laureati. (03/07 ore 7.07) segue

IL CORSO. «Il corso – ha spiegato il rettore – potrà contare su due indirizzi: quello della Blue Economy e quello della Green Economy. Da quel momento, quindi, gli studenti avranno a disposizione la filiera completa in ambito ambientale, biologico ed economico. Un polo su cui abbiamo investito tutti molto, e che consente agli studenti del territorio di poter frequentare un’università vicino casa, ma allo stesso tempo può attrarre anche studenti che arrivano da altre città e dall’estero». Perché l’obiettivo del Comune e della Tuscia, in prima linea insieme alla Fondazione Ca.Ri.Civ. per sostenere il Polo cittadino, è quello di «far diventare questa Università – ha spiegato il sindaco Cozzolino – una realtà fondamentale e stabile, convinti che possa far bene al tessuto culturale, sociale ma anche economico del territorio. In questo senso, stiamo cercando anche di garantire più spazio possibile, migliorandola sempre di più, aumentando l’offerta didattica e dando prospettive nuove». (agg. 03/07 ore 7.30)

“RIPRISTINATA UNA BELLA TRADIZIONE”. E Ruggieri si è detto molto soddisfatto anche dell’iniziativa di ieri, quella della consegna degli attestati per i laureati di Scienza Ambientali, Biologia Marina e, per la prima volta, Economia Aziendale. «Abbiamo ripristinato una bella tradizione – ha sottolineato – con la proclamazione dei laureati in toga: un modo per coniugare il passato, il presente e guardare con sempre maggiore entusiasmo al futuro. Non possiamo che ringraziare il Comune e la Fondazione Ca.Ri.Civ. per il sostegno di questi anni; dalla sinergia con le istituzioni locale e con il mondo imprenditoriale troveremo la linfa vitale per accogliere gli studenti supportandoli con le giuste attrezzature e la logistica adatta». (agg. 03/07 ore 8)

ULTIME NEWS