Pubblicato il

Stalkerizza per due anni la ex: colpito dal divieto assoluto di avvicinare la donna

PADOVA – Ha assediato per 2 anni l’ex compagna con appostamenti, telefonate, sms dal contenuto minaccioso. Non riusciva ad accettare la fine della loro storia sentimentale . Finché la donna, una veneziana residente a Padova di 48 anni, ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia per denunciare i soprusi fisici e psicologici di cui era vittima.

 

L’INCHIESTA HA CONFERMATO LA RESPONSABILITÀ DELL’UOMO

Gli agenti hanno quindi effettuato le indagini, confermando la responsabilità dell’ex fidanzato  e ieri gli hanno notificato il divieto di avvicinamento emesso dal Gip del Tribunale. I fatti sono iniziati nel 2016 quando l’uomo, non accettando la fine della relazione amorosa,  ha iniziato a porre in essere nei confronti dell’ex una serie di atti minatori, tra cui il furto della bicicletta che le aveva regalato o la consegna per posta di oggetti riferiti alla loro storia.   (Agg.4/7 ore 20,30)

EPISODI INTIMIDATORI SEMPRE PIÙ GRAVI

Nel tempo però gli episodi intimidatori sono diventati sempre più gravi. In una circostanza la 48enne ha subito il furto, senza segni di scasso nell’ abitazione, delle foto della loro storia sentimentale e un incendio nel giardino dei suoi genitori. L’uomo ora dovrà tenersi lontano dalla sua ex, dalla sua abitazione, da tutti i luoghi dalla stessa frequentati.  (Agg.4/7 ore 20,36)

ULTIME NEWS