Pubblicato il

Evasione Tares, avviati gli accertamenti

Evasione Tares, avviati gli accertamenti

C'è chi deve saldare il conto dal 2013

LADISPOLI – E’ guerra dell’amministrazione comunale contro gli evasori. Dalla mensa scolastica all’evasione Tari, fino ad arrivare a quella sui passi carrabili, gli amministratori comunali hanno deciso di non farla passare liscia ai furbetti e sta iniziando a presentare il conto di quanto dovuto. Ad annunciare che provvedimenti in tal senso, relativi al pagamento del servizio di raccolta rifiuti. (agg. 04/07 ore 13.58) segue

SCOVATI OLTRE 4MILA EVASORI. Lo stesso sindaco Grando aveva annunciato qualche settimana fa, che il comune aveva contato circa 4mila evasori e che a breve sarebbe stato presentato il conto. Detto fatto. I controlli sono partiti  e c’è addirittura chi deve saldare il conto a partire dal 2013. (agg., 04/07 ore 14.30)

CARTELLE SULL’ALBO PRETORIO. Gli “avvisi” però non sono stati recapitati a domicilio ai cittadini in ritardo, e così Palazzo Falcone ha provveduto ad affiggerle in bacheca (sono consultabili anche sul sito del Comune). Una decina le cartelle, ma non è escluso, visti i numeri dati dallo stesso Grando qualche settimana fa che a queste se ne aggiungano anche altre. (agg. 04/07 ore 15)

TARI LADISPOLI, 4MILA LE UTENZE FANTASMA SCOVATE DAL COMUNE

ULTIME NEWS