Pubblicato il

Idrico, Cozzolino: "Acea faccia la sua parte"

Idrico, Cozzolino: "Acea faccia la sua parte"

Il sindaco convoca il nuovo gestore per una riunione tecnica: "Oggi l’apporto alla città è il doppio di quello dello scorso anno". Niente acqua in zona Boccelle. I cittadini pronti a costituire un comitato

CIVITAVECCHIA – «La nostra attenzione sul tema ‘‘acqua’’ rimane massima, ma è bene che anche Acea faccia la sua parte».
 È quanto afferma il sindaco Antonio Cozzolino, intervenendo sui disagi idirici di questi giorni. 
Il primo cittadino chiama in causa Acea, mettendo in evidenza la differenza tra il periodo precedente e quello successivo al passaggio di gestione del settore idrico alla Spa. «Lo scorso anno – spiega il Sindaco – nonostante la siccità peggiore del secolo, siamo riusciti a tamponare una situazione potenzialmente catastrofica. In questi giorni però l’acqua sta mancando nuovamente nonostante l’apporto  alla città sia circa il doppio di quanto a nostra disposizione nel 2017». 
Cozzolino chiarisce che oggi Acea avrebbe a disposizione 280-300 litri di acqua al secondo per rifornire la città, a fronte dei 160  dello scorso anno. 
«Per questo – fa sapere – ho convocato per domani una riunione con la parte tecnica di Acea. 
Ribadiremo la nostra disponibilità a supportare Acea Ato2 nella gestione dell’avvio del servizio idrico e confido – aggiunge – e confido di trovare una maggiore ricettività ao nostri suggerimenti nell’interesse della cittadinanza che, stante l’attuale apporto idrico, non dovrebbe subire i problemi che invece sta vivendo». 
Antonio Cozzolino nella sua nota mette in evidenza il fatto che solo le manovre attuate dai tecnici comunali avrebbero ridotto i disagi idrici lo scorso anno. 
Ma i problemi rimangono: oltre alla zona Uliveto, viale Baccelli e Mediana, si aggiunge anche il quartiere Boccelle dove i residenti sono senza acqua da mercoledì. 
I cittadini interessanti dai disservizi sono ora pronti a costituire un comitato: «Saremo seguiti da un avvocato e da persone competenti per gestire eventuali denunce – fanno sapere i promotori – la prima riunione è prevista per lunedì sera a Campo dell’Oro»

ULTIME NEWS