Pubblicato il

Acquacotta e antichi  sapori per tre giorni in tavola

Acquacotta e antichi  sapori per tre giorni in tavola

Da oggi a domenica nuova festa nel centro di  Allumiere in piazza Agostino Chigi

ALLUMIERE – Tutto è pronto ad Allumiere per la ‘’Sagra degli antichi Sapori e dell’acquacotta’’, la grande tregiorni di festa all’insegna dei piatti tradizionali promossa dalla Contrada Polveriera che si svolgerà da oggi a domenica nel centro di Allumiere cioè in piazza Agostino Chigi, cuore della Contrada rossoblu. I contradaioli della Polveriera ieri hanno dato gli ultimi ritocchi all’organizzazione in vista di questa eccezionale maratona del gusto. (agg. 13/07 ore 10.35) segue

CIBO E TRADIZIONE. Il presidente della Polveriera, Aldo Braccini e i suoi contradaioli apriranno le porte dei loro stand dando come sempre ampio spazio ai veri sapori di una volta grazie anche alla scelta dei rossoblu di proporre sempre cibi genuini e locali completamente a chilometro zero e piatti facenti parte della tradizione locale. 
Qualità, quantità, gusto sono il tripode su cui i rossoblu puntano per rendere felici al 100% gli avventori. Da anni questa Sagra è sinonimo di abbuffata con i fiocchi all’insegna della tradizione, basti pensare che a cucinare la mentucciata e l’acquacotta sarà come sempre il mitico nonno sprint Peppe De Angelis, il quale provvede a realizzare questi due piatti con meticolosità proprio come vuole la tradizione allumierasca. Oltre a queste due prelibatezze si potranno degustare bruschette miste, gnocchi, beghe (pasta fatta a mano con acqua e farina e cotta con un appetitoso sughetto), fagioli con le codiche, trippa, salsicce grigliate, spezzatino maremmano, patate fritte, insalata, verdure grigliate, pizza brodosa e crostate varie, il tutto rigorosamente fatte a mano. (agg. 13/07 ore 11)

L’INVITO. «Invitiamo tutti a venire – spiega il presidente Aldo Braccini – alla nostra sagra dove coniugheremo gusto, spettacoli, musica, arte, artigianato, allegria, tradizione. Come ogni anno preferiamo rimanere nella nostra piazzetta perchè crediamo che il senso delle sagre sia quello di far conoscere a tutti il nostro paese e le sue peculiarità. Nei tre giorni di festa ci sarà una rassegna musicale di gruppi del territorio. Avremo bancarelle dalla nostra piazza fino a piazza della Repubblica. Abbiamo tre spazi al coperto e come novità dell’anno proporremo vari tipi di birre artigianali». 
Stasera ad animare la serata saranno i travolgenti musicanti della Gavonara Blue Sband; domani sera ci saranno i Soreta e Komorra e domenica Vincenzo Bencini. Da rilevare che i rossoblu terranno domani uno stage di cavallo a partire dalle 9 alla Cavaccia; domenica mattina invece dalle 9 passeggiata a cavallo per le colline dei Monti della Tolfa e alle 13 pranzo con prodotti tipici presso gli stand della Sagra. (Agg. 13/07 ore 11.30)

ULTIME NEWS