Pubblicato il

Macerata, violenza su una donna ricoverata all’ospedale 

MACERATA – Nel pomeriggio di ieri, a seguito di una segnalazione, gli operatori della Polizia di Stato si portavano presso l’ospedale civile di Macerata dove personale sanitario comunicava che una donna lì ricoverata, aveva denunciato di essere stata violentata da un infermiere del reparto del predetto nosocomio. A seguito di tale grave denuncia, veniva immediatamente messo in atto dalla Questura  il protocollo relativo alla violenza di genere che viene attuato in certi casi.

 

SERRATA ATTIVITÀ DI INDAGINE PER ACCERTARE I FATTI

Contestualmente il Dirigente della dalla Squadra Mobile, diretta dalla D.ssa Maria Raffaella Abbate, si portava presso il locale nosocomio unitamente a personale specializzato per i casi di violenza sessuale a danno di donne e minori,  iniziando una serrata attività di indagine per accertare l’iter dei fatti di cui si parla ed individuare il responsabile dell’efferato delitto.  (Agg.14/7 ore 19,52)

 

INDIVIDUATO IL RESPONSABILE

Attraverso un’analisi e un esame di tutti gli elementi raccolti nell’immediatezza della denuncia e grazie soprattutto alla esperienza e alla specifica competenza nel trattamento delle persone vittime di violenza sessuale, la D.ssa ABBATE riusciva ad individuare il responsabile della vile condotta delittuosa. Si sottolinea che sono in corso ulteriori indagini da parte della Squadra Mobile della Questura di Macerata che sta raccogliendo le dichiarazioni  di numerose persone, con l’obbiettivo di acquisire di ulteriori elementi probatori e di fare la massima chiarezza su quanto accaduto.  (Agg.14/7 ore 19,57)

ULTIME NEWS