Pubblicato il

Giovedì inaugurazione delle passerelle per disabili

Giovedì inaugurazione delle passerelle per disabili

Appuntamento alle 17 a Campo di Mare presso la spiaggia libera accanto all’associazione Nautica. Il progetto è stata ideato, finanziato e realizzato dalla Multiservi Caerite   

di TONI MORETTI

CERVETERI – Sarà perché come spesso accade con l’innesto di nuovi personaggi  nelle aree decisionali delle aziende si riesce a trovare delle convergenze capaci di rendere immediatamente operative cose che magari si attendevano da anni, sarà per effetto  di utili imprevisti derivanti da una buona gestione, più attenta e più attinente a metodi gestionali che si avvicinano dipiù alle aziende che ai consueti carrozzoni, come ci ha abituato una certa concezione della politica, sta di fatto che oggi, l’amministrazione comunale cittadina, può annunciare che giovedì prossimo, alle 17, presso la spiaggia libera accanto all’associazione Nautica a Campo di Mare, si terrà la cerimonia di inaugurazione delle spiagge libere accessibili a tutti in quanto fornite di sei passerelle per disabili, una per ogni ingresso, che si estendono per cinquanta metri verso il mare e ognuna dotata di due isole di 10 metri quadri per agevolare eventuali manovre e l’installazione di un ombrellone.
Una soddisfazione enorme per il sindaco Pascucci e per una amministrazione  che  ha sempre agognato le soluzione del problema ma che non riusciva a trovarla nonostante lo slalom frequente e frenetico esercitato tra le voci di un bilancio avaro ed inclemente.  
Ci ha pensato Claudio Ricci, l’amministratore unico della Multiservizi Caerite, la municipalizzata, che avendo già l’affidamento della pulizia delle spiagge e forte di un nuovo acquisto alla direzione generale nella persona del professor Manelli ,sfruttando e valorizzando al massimo tutte le potenzialità delle figure dell’azienda loro affidata, prendono la decisione di investire ventimila euro derivanti dall’utile maturato dal settore delle farmacie elaborano e mettono in atto il progetto che oggi permettono al sindaco Pascucci di non stare nella pelle per la felicità per l’esempio che si da di efficienza, di sincronismo e di univocità di intenti tra le varie aree dell’amministrazione e di poter annunciare che: Cerveteri è tra i pochi comuni del litorale laziale ad avere la totalità delle spiagge libere totalmente accessibili alle persone diversamente abili.

 

ULTIME NEWS