Pubblicato il

Montalto, nuova edizione del Campanone: “Maremma una terra per ricominciare”

Montalto, nuova edizione del Campanone: “Maremma una terra per ricominciare”

Gli assessori Nardi e Corona: “In arrivo una nuova entusiasmante uscita”

MONTALTO – Nei prossimi giorni sarà distribuita la nuova edizione de “Il Campanone”, intitolata “Maremma. Una terra per ricominciare”.

«Si tratta – commentano i coordinatori del progetto, gli assessori Silvia Nardi e Giovanni Corona – di un’uscita dedicata a tutti coloro che, da più parti dell’italia, sono approdati nella nostra terra contribuendo a farla crescere dal dopoguerra ad oggi». (agg. 17/07 ore 13.11) segue

LA MAREMMA. «La terra, terra di origine e di destinazione; il mare, mare che bagna la nostra penisola e intermezzo di spostamenti e flussi dei tanti uomini e donne che negli anni hanno lasciato il loro paese d’origine alla ricerca di fortuna.

Molti infatti, nel corso dei secoli, sono emigrati in Maremma per lavorare anche nelle condizioni più dure.

La nostra terra – continuano – meravigliosa, teatro nel secondo dopoguerra di una delle rivoluzioni epocali del Paese; la riforma agraria che ha visto avverarsi la speranza di tutte quelle famiglie che si sono trasferite qui dai territori limitrofi e che hanno lavorato e combattuto contribuendo a rendere migliore il nostro territorio. 

“Al di là dei monti, oltre il mare”.. Le nostre radici, così culturalmente diverse ma che rendono unico il paese in cui viviamo: sono i temi di questa edizione de  “Il Campanone”, un progetto di ricerca e divulgazione storica in cui crediamo profondamente». (agg. 17/07 ore 13.30)

I RINGRAZIAMENTI. «Un ringraziamento speciale – concludono Silvia Nardi e Giovanni Corona  – va al presidente e al direttore commerciale della Fondazione Vulci, Carmelo Messina ed Emanuele Eutizi, e a tutti i volontari e le volontarie di Montalto e Pescia che ancora una volta hanno messo il loro tempo gratuitamente a nostra disposizione per la realizzazione di questa bellissima edizione». (agg. 17/07 ore 14)

 

 

 

ULTIME NEWS