Pubblicato il

Area sequestrata a rischio contaminazione

Area sequestrata a rischio contaminazione

VIA DELLE VIGNE. Prosegue l’inchiesta della Guardia di finanza dopo il rinvenimento di 300 tonnellate di rifiuti pericolosi. I militari del Roan hanno denunciato a piede libero il titolare di una impresa edile

CIVITAVECCHIA – Prosegue l’inchiesta della Guardia di finanza volta ad escludere che tra i rifiuti speciali depositati in modo incontrollato a via delle Vigne vi siano sostanze pericolose che possano aver contaminato il sito posto sotto sequestro. In zona industriale infatti i militari del Roan – Stazione navale – nella giornata di giovedì hanno scoperto una discarica abusiva su un’area di circa 3000 metri quadrati, dove qualcuno ha abbandonato circa 300 tonnellate di rifiuti speciali, prevalentemente riconducibili ad attività di costruzione e demolizione. I finanzieri della caserma Bruzzesi, anche grazie all’ausilio del supporto aereo da parte di un equipaggio della Sezione aerea di Pratica di Mare, hanno sottoposto a sequestro l’ingente quantità di rifiuti speciali e l’intera area, completamente recintata, opportunamente spianata e provvista di accesso con cancello e catenaccio idoneo al passaggio di mezzi pesanti. Il legale rappresentante di una impresa edile civitavecchiese è stato denunciato a piede libero.

ULTIME NEWS