Pubblicato il

Fiumicino: darsena invasa da pesci morti

FIUMICINO – «A seguito dell’arrivo di numerosi pesci morti dal fiume Tevere, è stata allertata immediatamente l’unità di crisi, in particolare per la darsena. Da subito l’Assessorato all’Ambiente si è messo al lavoro per affrontare il problema, insieme ad Autorità portuale, Capitaneria di Porto, Asl, Arpa, ditta rimozione carcasse e Polizia locale». 
Lo dichiara l’assessore all’Ambiente Roberto Cini. (agg. 21/07 ore 18.55) segue

PESCI MORTI SULLE SPIAGGE. Appena pochi giorni fa un’altra emergenza, sulle spiagge. I pesci morti apparterebbero ad una specie di acqua dolce, il carassio, molto diffusa nel corso del Tevere. Il lugubre spettacolo non sarebbe dunque colpa del mare inquinato, ma sarebbe una eredità dovuta alla vicinanza con il fiume Tevere. (agg. 21/07 ore 19.20)

LA SPIEGAZIONE. “Succede tutti gli anni – ha spiegato qualcuno nei commenti – in seguito ad un temporale. La pioggia porta con sè i diserbanti delle campagne lungo il Tevere”. Troverebbe così una spiegazione la morìa di pesci, una ipotesi che potrebbe trovare conferma nel fatto che le zone più colpite dal fenomeno siano quelle più vicine alla foce di Fiumara Grande, e quindi più colpite se si tiene conto del fatto che la corrente in quel punto va verso nord».(agg. 21/07 ore 20)

ULTIME NEWS