Pubblicato il

Rapina al Decathlon: 22enne marocchino arrestato dalla Polizia di Stato

MODENA – Nel tardo pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino marocchino di anni 22, responsabile del reato di rapina in concorso. Gli agenti sono intervenuti presso l’esercizio commerciale Decathlon di via Ovidio a seguito di segnalazione alla linea di emergenza 112 NUE, in quanto tre stranieri dopo aver prelevato della merce senza pagarne il corrispettivo si erano dati alla fuga. Due erano riusciti a scappare mentre il terzo, dopo aver aggredito l’addetto alla sicurezza ed essere rovinato a terra, scontrandosi con un’autovettura che si trovava parcheggiato fuori dal negozio, era stato bloccato.

 

DENUNCIATO ANCHE PER FALSA ATTESTAZIONE

Da accertamenti più approfonditi è risultato che il marocchino, il quale aveva declinato false generalità agli agenti, è titolare di regolare permesso di soggiorno. Per questo motivo è stato anche denunciato per falsa attestazione e per inosservanza delle norme sugli stranieri, in quanto privo di documenti al seguito idonei ad accertarne l’identità.  (Aggg. 23/7 ore 20,04)

DIECI GIORNI DI PROGNOSI PER UN ADDETTO ALLA SICUREZZA 

L’addetto alla sicurezza è stato dimesso dal Pronto Soccorso con prognosi di 10 giorni per trauma distrattivo alla spalla destra e contusione escoriata, riportati durante la colluttazione con il marocchino. Il 22enne è stato associato alla locale Casa Circondariale a disposizione della Autorità Giudiziaria. (Agg. 23/7 ore 20,08)
 

ULTIME NEWS