Pubblicato il

Notte del buttero: ancora un trionfo per la Caballera

Sabato la vittoria di Stefano e Moreno Olivetti, con Pestifero e Carogna, e Chima con Murientes  

Sabato la vittoria di Stefano e Moreno Olivetti, con Pestifero e Carogna, e Chima con Murientes  

ALLUMIERE – È “La Caballera” la squadra composta dai pluricampioni Stefano Olivetti con il suo cavallo Pestifero, Moreno Olivetti con Carogna e Fabrizio Chima con Murientes che sabato 21 luglio si sono aggiudicati la vittoria della 13^ edizione della ‘’Notte del buttero’’, la manifestazikne equestre che si è svolta nella tradizionale e sempre suggestiva cornice del Campo Equestre presso il campo della Cava Gangalandi (Cavaccia) organizzata dall’associazione Pro Loco Allumiere insieme al Comune e all’Università Agraria. Diciannove squadre si sono sfidate per conquistare il primato nelle due gare e per aggiudicarsi il primo posto. Spettacolare inizio con i sessanta cavalli e butteri in parata al centro del campo sulle note dell’inno nazionale. Immediatamente dopo la parata c’è stata la prima sfida, la gimkana con ostacoli e prove tipiche del lavoro del buttero come l’apertura del cancello e di abilità come la presa dell’anello dal fantoccio, il salto della siepe, lo slalom tra le paline e l’attraversamento della pedana. Stilata la classifica provvisoria si è passati alla seconda prova: la veloce sfida della presa e della posa del cappello a staffetta, in cui le squadre si affrontano a coppie. “Sempre preziosa la collaborazione dell’Università Agraria di Allumiere per la riuscita di questa manifestazione – spiega la presidente della Pro Loco Allumiere Tiziana Franceschini  l’Ente ci ha supportato in tutto. Un particolare ringraziamento va al consigliere Gianluca Corvi per l’organizzazione generale e l’allestimento». Al termine piccolo intoppo nel conteggio degli abbuoni, prontamente corretto dagli organizzatori è stata decretata la vittoria della squadra “La Caballera” composta dai cavalieri Stefano Olivetti con il suo cavallo Pestifero, Moreno Olivetti con Carogna e Fabrizio Chima con Murientes. Secondo posto per “Monte La Rota” con Bruno Carolini su Musa, Claudio Tundo su Piuma e Carlo Chiavari su Cash. Terzo posto per il “Centro Ippico L’Arrillà” di Luca Corrado su Mina, Danila Pietrini su Spirit e Pierluigi Befani su Amir. Premi in denaro e trofei per le prime tre classificate, prodotti tipici locali e sacchi di mangime, per le squadre classificate fino alla decima posizione. ‘’La Notte del Buttero – spiega il presidente dell’Agraria Allumiere, Pietro Vernace – è un appuntamento fisso del calendario estivo di Allumiere. Come ogni anno il nostro Ente ha volentieri collaborato e sponsorizzato la premiazione dei vincitori per la quale ringraziamo anche Agrifer di Sabatini Anna e l’Agricola Mellini di Mellini Carlo”. L’organizzazione ha come sempre calorosamente ringraziato il giudice di campo Andrea Barbagli, lo speaker e veterinario della manifestazione Sandro Mellini, la C.R.I. di Allumiere oltre a tutti i collaboratori in particolar modo Silvia Caravaglia, Ivo Sgamma e Angelo Superchi, dando appuntamento alla prossima edizione.

ULTIME NEWS