Pubblicato il

Torino, minaccia con un coltello una coppia

TORINO – Un cittadino italiano è stato tratto in arresto da personale della Squadra Volante per resistenza a P.U.  Il venticinquenne si è reso protagonista, armato di coltello, di un episodio di minacce  ai danni di una coppia di cittadini italiani, che peraltro, non lo conoscevano. 

 

IL REATO SI È CONSUMATO IN ZONA MIRAFIORI 

Il giovane si è presentato alla porta del loro appartamento in zona Mirafiori bussando molto forte per farsi aprire ed alla richiesta di spiegazioni millantava un credito economico col fratello della persona minacciata; dichiarava che se non lo avesse fatto entrare in casa avrebbe spaccato le finestre di casa che danno sulla strada. All’arrivo degli agenti della Polizia di Stato, il venticinquenne aggrediva e minacciava anche loro, indirizzando nei loro confronti calci e pugni e  dicendo di essere già sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. e di non temere affatto di ritornare nuovamente in carcere.   (Agg.24/7 ore 18,09)

 

A CARICO DEL GIOVANE PRECEDENTI PER REATI CONTRO LA PERSONA

Il giovane, che risulta pregiudicato per reati contro la persona, ha in atto a proprio carico un avviso orale del Questore di Torino, oltre alla presentazione quotidiana alla P.G. per rapina aggravata, resistenza e violenza a P.U.; è stato tratto in arresto per  questo nuovo episodio. Il coltello utilizzato per l’aggressione è stato sequestrato.   (Agg.24/7 ore 18,14)

ULTIME NEWS