Pubblicato il

Rubano bagagli da un’auto: arrestati due rom

Rubano bagagli da un’auto: arrestati due rom

Sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre tentavano di asportare la refurtiva da un’autovettura parcheggiata sul lungomare  

SANTA MARINELLA – Colpo grosso dei Carabinieri della stazione di Santa Marinella e di quelli di altre cittadine del litorale che, nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno arrestato due giovani rom già noti alle forze dell’ordine, domiciliati presso un campo nomadi di Roma, con l’accusa di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. (agg. 27/07 ore 16.55) segue

L’INSEGUIMENTO. Nel corso di mirati servizi di controllo del territorio predisposti proprio per contrastare il fenomeno dei furti su autovetture ai danni dei turisti stagionali che visitano la Perla del Tirreno, una pattuglia dei militi dell’arma della cittadina tirrenica hanno sorpreso due individui che, dopo aver forzato un’autovettura parcheggiata sul lungomare, stavano asportando i bagagli contenuti all’interno, caricandoli sulla loro auto. I due, alla vista dei militari, sono subito scappati a bordo della loro autovettura. A quel punto, ne è scaturito un rocambolesco inseguimento. 
I Carabinieri si sono messi subito all’inseguimento della vettura per le vie del centro cittadino e successivamente sull’autostrada A12 in direzione Roma. 
L’inseguimento è stato coordinato dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Civitavecchia, che ha collocato le pattuglie a disposizione lungo le probabili vie di fuga. Infatti, i malviventi, si sono diretti al casello di Torrimpietra e lì, hanno trovato ad aspettarli, un’altra pattuglia che si è messa al loro inseguimento. (agg. 27/07 ore 17.20)

LIEVEMENTE FERITI DUE CARABINIERI. Poco dopo, i fuggitivi, ormai braccati, hanno interrotto la corsa dopo aver impattato contro il guardrail della Statale Aurelia in località Aranova, e quindi l’inseguimento è continuato a piedi e si è concluso con il fermo dei due. Nel corso dell’inseguimento, due militari sono rimasti lievemente feriti. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario. Anche lo scorso anno si era verificato un simile episodio che aveva portato all’arresto di due cittadini rom che, durante la fuga, dopo aver rubato all’interno di un’auto, avevano speronato una pattuglia che li aveva intercettati.   (agg. 27/07 ore 18)

ULTIME NEWS