Pubblicato il

Cerca di imbarcarsi con un documento falso

CAGLIARI – La Polizia di Stato, nella giornata di domenica ha tratto in arresto S. A, 41enne albanese, per il reato di falsa attestazione ad un Pubblico Ufficiale sull’identità personale e possesso di documenti falsi. In concomitanza con la stagione estiva sono stati ulteriormente potenziati i dispositivi di controllo delle zone di frontiera, negli scali marittimi ed aerei, per rispondere alle esigenze dei cittadini che in questo particolare periodo dell’anno affollano i luoghi di partenza e di arrivo.

 

RISULTATO RUBATO A UN CITTADINO TEDESCO

In particolare il personale dell’Ufficio di Polizia di Frontiera dello scalo aereo “Mameli” di Elmas, nel corso delle rituali verifiche documentali hanno accertato che l’uomo stava tentando imbarcarsi in un aereo con destinazione Londra utilizzando un passaporto greco, che da accertamenti è risultato. Rubato e falsificato intestato a un cittadino tedesco.  (Agg.31/7 ore 19,05)

ASSOCIATO ALLA CASA CIRCONDARIALE DI UTA

Nel corso dell’identificazione l’uomo, vistosi scoperto, ha consegnato ai poliziotti una fotocopia del suo passaporto e, con i dati anagrafici riportati nella fotocopia, è risultato un Alert a suo carico per l’allontanamento dal territorio Schenghen francese. Il 41enne è stato portato presso la Casa Circondariale di Uta in attesa del processo.  (Agg.31/7 ore 19,12)

ULTIME NEWS