Pubblicato il

Vasto incendio in zona industriale

Vasto incendio in zona industriale

Fiamme all'interno dell'Autodemolizioni Bertini nei pressi della prima rotonda di via Molinari. Densa colonna di fumo nero visibile in tutta la città. Vigili del fuoco in azione. Allertate prefettura, protezione civile regionale ed Arpa. I consigli del Pincio VIDEO

CIVITAVECCHIA – Vigili del fuoco in azione in zona industriale. Con non poche difficoltà si sta tentando di domare l’incendio che si è sviluppato in zona industriale, all’interno di uno sfascio demolizioni nei pressi della prima rotonda di via Molinari. Una densa colonna di fumo nera è visibile in tutta la città. (SEGUE) 

IL SINDACO – “Questa mattina è scoppiato un grosso incendio presso una autodetemolizione in zona industriale. Le cause saranno accertate dalle forze dell’ordine. In questo momento è prioritario lo spegnimento dell’incendio e vigili del fuoco, protezione civile, polizia locale sono sul posto. Anche io sono sul posto,  cosi come negli incendi degli ultimi 2 anni, per dare una mano come posso. Già allertata la Prefettura e la Protezione Civile regionale e da quello che mi riferiscono è stato richiesto l’intervento dei mezzi aerei. Alcuni consigli di buon senso: se siete nella zona dell’incendio chiudete le finestre. 
Per la viabilità, evitate la zona industriale. Aggiornamenti più dettagliati verranno forniti in avanti nella giornata. Già allertata Arpa per i rilievi atmosferici”. (Agg. 31/07 ore 08.47)

LA RICOSTRUZIONE – Le fiamme si sono sviluppate poco dopo le 7 all’interno del centro recupero rottami e demolizioni fratelli Bertini, in via Busnengo, in zona industriale: l’incendio è partito da alcuni container contenenti autoveicoli demoliti e pronti per il trasporto via mare. Subito sul posto squadre dei Vigili del fuoco della caserma Bonifazi ( tre automezzi in totale, con autobotte ed autoscala), gli agenti del commissariato di Polizia, quelli della Polizia locale e i carabinieri. In ausilio anche i vigili del fuoco di Cerveteri, un automezzo per il trasporto di autoprotettori, i volontari della Protezione civile di Civitavecchia, gruppo comunale di Tarquinia,  gruppo comunale Allumiere, Esercito, tutti con cisterne per rifornire quelle dei Vigili del fuoco. Anche la ditta Guerrucci ha inviato sul posto una cisterna da 12 mila litri. Chiesto l’intervento di un elicottero e di una squadra dal Nomentano di Roma fornita di liquido schiumogeno, oltre al nucleo Nbcr. Per velocizzare le operazioni di soccorso gli automezzi venivano riforniti in banchina dalla motobarca dei Vigili del fuoco VFR12. In fiamme pneumatici e, a quanto pare, dell’olio contenuto all’interno di alcuni mezzi. A quanto pare si potrebbe trattare di un incendio doloso, ma per il momento non vi sono conferme ufficiali. “Probabilmente qualcuno – ha dichiarato il sindaco Cozzolino – ha tirato un innesco dalla strada”. L’incendio è stato messo sotto controllo attorno alle 9 ma i Vigili del fuoco sono stati impegnati per ore per il contenimento, la bonifica e la messa in sicurezza dell’area: operazioni del genere, infatti, richiedono lo smassamento dei materiali andati a fuoco con l’ausilio dei mezzi meccanici. Sul posto anche personale Arpa per il monitoraggio dell’aria. Non si sono registrati feriti. (Agg. 31/07 ore 11.07)

L’AGGIORNAMENTO – Il sindaco Cozzolino: “I vigili del fuoco, tramite la protezione civile, mi hanno informato che l’incendio è stato domato; attualmente stanno spostando i rottami per mettere in sicurezza l’area dell’incendio. Il comando provinciale dei Vigili del fuoco alla fine ha deciso di non far intervenire mezzi aerei. Gli addetti di Arpa Lazio sono sulla zona e stanno effettuando i primi campionamenti. Non essendoci molto vento la nube di fumo sprigionatasi ha percorso un tragitto che l’ha portata principalmente nella zona di Borgata Aurelia e Santa Lucia. Invito i cittadini delle zone in questione a chiudere le finestre e ad evitare di inalare direttamente il fumo. Nelle prossime ore daremo altre informazioni alla popolazione grazie al monitoraggio continuo sul posto dei Vigili del Fuoco e delle Protezione Civile”.  (Agg. 31/07 ore 12.45)

VIDEO

ULTIME NEWS