Pubblicato il

Santa Marinella, prima riunione di fine mese con i capi settore comunali

Agosto pieno di lavoro per il sindaco Pietro Tidei

Agosto pieno di lavoro per il sindaco Pietro Tidei

SANTA MARINELLA – Sarà un agosto pienamente lavorativo, quello che vivranno gli uffici del Comune nel primo mese del dopo dissesto, messi sotto torchio e sotto osservazione dal sindaco Pietro Tidei, dopo la prima riunione di fine mese con tutti i capi servizio. «Riunione utilissima – ha commentato il primo cittadino – da ripetere mensilmente, ma è un panorama desolante di lungo abbandono e di profonda demotivazione e di completo scollegamento tra le strutture, quello che mi sono trovato di fronte». (Agg. 01/08 ore 21.26) segue

COME SUPERARE IL DISSESTO. Dopo aver messo sul tappeto tutte le più importanti questioni, dal verde pubblico e privato ai trasporti, dagli impianti sportivi alla scuola. Si è parlato ovviamente di come superare il dissesto, aumentando le entrate e operando una  massiccia spending review. Tutti i contratti e gli impegni di spesa verranno subito passati al setaccio e dal risultato di questa azione dipenderanno anche le sorti di parte dello stipendio dei comunali. Il pareggio di bilancio, infatti, è ora il principale obiettivo del nuovo Comune di Santa Marinella e per settembre sono attese le prime cifre sui tagli di spesa e parallelamente una prima riorganizzazione della macchina amministrativa, anch’essa improntata al risparmio. Ai capi dei vari servizi che Tidei, dando appuntamento a tutti per il 3 settembre, ha lanciato un preciso monito. (agg. 01/08 ore 22)

“ATTENDO UN ATTEGGIAMENTO PIU’ ATTENTO E PROPOSITIVO”. «Dai quadri direttivi e dirigenti – ha spiegato il sindaco – mi attendo proposte concrete e un atteggiamento molto più attento e  propositivo, ma anche di collaborazione reciproca e di scambio di informazioni, cosa che fino ad ora, purtroppo, non ho trovato. Chi è un vero professionista cambierà atteggiamento divenendo proattivo, mentre per chi persevera nell’isolamento e nel pressappochismo, è normale che verranno adottati provvedimenti». (agg. 01/08 ore 22.30)

ULTIME NEWS