Pubblicato il

Stella: ''Il Pd è una forza essenziale e qualificante per il centrosinistra''

Stella: ''Il Pd è una forza essenziale e qualificante per il centrosinistra''

Intervento del consigliere comunale in vista delle elezioni amministrative, ma in realtà dietro si nasconde il rischio di una nuova divisione interna: Mecozzi e Di Gennaro non hanno firmato il documento inizialmente proposto a tutto il gruppo consiliare

CIVITAVECCHIA – «Il Partito Democratico di Civitavecchia, come già dichiarato dal segretario cittadino, subito dopo il periodo di ferie avrà modo di affrontare il problema delle alleanze politiche attraverso il naturale percorso negli organismi dirigenti del partito. Ci si confronterà sui contenuti politici e programmatici da mettere in campo auspicando un dibattito serrato ma sereno e costruttivo al fine di arrivare ad una linea che possa avere la più ampia condivisione possibile». Lo dichiara in una nota l’esponente dem Paola Rita Stella, che in vista delle elezioni amministrative già immagina un programma e una coalizione contrapposta ai Cinque Stelle e ripropone il modello Zingaretti. (agg. 02/08 ore 20.07) segue

“NECESSARIO FAR PREVALERE GLI INTERESSI DEI CITTADINI”. «È nostro scopo dar vita ad una coalizione che sappia interpretare le istanze dei nostri cittadini aperta a quanti si riconoscono in una politica programmatica del centro sinistra – spiega Stella – coinvolgendo il mondo economico, ogni categoria professionale, le forze sociali della nostra città. Confronti dai quali poter attingere quella linfa necessaria a far nascere un buon governo alternativo ai cinque stelle e al centrodestra. È necessario far prevalere gli interessi dei cittadini, avendo come obiettivo l’unità politica della coalizione, superando incomprensioni e divisioni per dar vita ad una coalizione con che condivida alcuni principi fondamentali». Tre, appunto, i punti fondamentali elencati dalla dem: «La capacità di attrarre tutte le forze di centro sinistra e progressiste attraverso un programma condiviso e realmente attuabile, la necessità di evitare pregiudiziali nei confronti di chiunque e la consapevolezza che l’autosufficienza rappresenta un grave errore politico, l’ovvia considerazione che il Pd resta la forza essenziale e qualificante per ogni prospettiva di coalizione di centro sinistra».(agg. 02/08 ore 20.30)

LA DIVISIONE INTERNA. Tutto bene per dare un segnale di vitalità, anche se i bene informati sostengono che in realtà dietro al documento firmato dalla sola Rita Stella ci possa essere una ulteriore divisione interna: Mirko Mecozzi e Marco Di Gennaro, infatti, interpellati, pare non abbiano dato l’ok per sottoscrivere il documento. A quel punto, anche a Marco Piendibene, per non dover giustificare l’uscita con il gruppo consiliare dimezzato, non è rimasto altro che far sembrare il comunicato una iniziativa personale della collega Stella. (agg. 02/08 ore 21)

ULTIME NEWS