Pubblicato il

Ritrovata morta sulla spiaggia Renzi la testuggine lacustre americana

Ritrovata morta sulla spiaggia Renzi la testuggine lacustre americana

Era stata trafugata nello scandaloso furto al Nucleo Subacqueo Onlus  

CERVETERI – «Non ho parole per voi, ma vi assicuro che non vi dò tregua finché non vi prendiamo e non pubblico i filmati perché non posso farlo ma spero che i Carabinieri vi becchino e poi vi denuncio alla protezione animali perché vi devo fare MALE!». Questo l’amaro commento del Nucleo Subacqueo Cerveteri Onlus sulla loro pagina Facebook dopo che è stata ritrovata morta ieri mattina sulla riva davanti allo stabilimento balneare Renzi l’esemplare di testuggine lacustre americana, trafugata qualche giorno fa nel furto ai loro danni. (agg. 06/08 ore 18.38) segue

I COMMENTI. Il coordinatore del gruppo Fabrizio Pierantozzi  che aveva lanciato un appello rimasto inascoltato:  «Sabato e domenica abbiamo lavorato con difficoltà senza radio che ci avete rubato ma ve l’avrei perdonata, la tartaruga no! Abbiamo i filmati dello stabilimento Ezio alla Torretta e andremo fino in fondo per voi non ho pietà siete persone spregevoli». 
Anche il sindaco Pascucci interviene: «Della serie, quando la cattiveria umana a volte non ha limiti … ricorderete che alcuni giorni fa attraverso la mia pagina Facebook avevo espresso solidarietà ai volontari di Nucleo Subacqueo Cerveteri Onlus per un vile furto subito. Tra le cose rubate nella loro sede, anche una testuggine lacustre americana, che i volontari tenevano in cura per poi consegnarla ad habitat più consoni. Inutile l’appello del coordinatore Fabrizio Pierantozzi. (agg. 06/08 ore 19)

MORTA LA TARTARUGA RUBATA. La testuggine è stata ritrovata morta quest’oggi (ieri per chi legge), sulla riva, davanti la spiaggia Renzi. Chissà se gli autori di questo gesto si sentono soddisfatti adesso». 
In tanti esprimono solidarietà ai volontari del Nucleo Subacqueo e sperano che i Carabinieri riescano a prendere coloro che si sono macchiati di questo gesto ignobile, vile e vergognoso.(agg. 06/08 ore 19.30)

ULTIME NEWS