Pubblicato il

Sapri, nigeriano aggredisce capotreno e poliziotto

SAPRI – Verso le ore 13,00 di ieri, il capotreno del treno IC 35638 “Reggio Calabria – Roma Termini”, mentre effettuava la prevista verifica dei titoli di viaggio a bordo treno, si è imbattuto in un uomo privo di biglietto, al quale ha chiesto di regolarizzare la propria posizione, comunicandogli che, diversamente, non avrebbe potuto proseguire il viaggio e sarebbe dovuto scendere alla prima fermata utile.

 

MOSTRA EVIDENTI SEGNI DI NERVOSISMO E SI RIFIUTA DI ACQUISTARE IL BIGLIETTO

Il viaggiatore, nel rifiutarsi sia di acquistare il biglietto che di scendere dal treno, ha mostrato evidenti segni di nervosismo, tanto che il personale ferroviario ha chiesto la collaborazione di un poliziotto, già presente a bordo del treno, per gestire la situazione, che nel frattempo si stava surriscaldando. Una volta che il treno è giunto nella stazione di Sapri, l’uomo ha opposto l’ennesimo rifiuto alla discesa ed ha spintonato con violenza sia il capotreno che il poliziotto intervenuto i n suo ausilio, tanto da far cadere quest’ultimo a terra. (Agg.8/8 ore 20,54)

L’INTERVENTO DELLA POLFER 

La pattuglia del Posto di Polizia Ferroviaria di Sapri, intervenuta immediatamente, ha bloccato prontamente lo straniero, identificato per J.F. nigeriano, classe 1994, e lo ha arrestato per violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.  (Agg.8/8 ore 20,59)

ULTIME NEWS