Pubblicato il

Comunali, prosegue lo stato d’agitazione

Nulla di fatto dopo l’incontro. Cgil, Uil e Rsu minacciano di rivolgersi al prefetto

Nulla di fatto dopo l’incontro. Cgil, Uil e Rsu minacciano di rivolgersi al prefetto

CIVITAVECCHIA – Prosegue lo stato d’agitazione del personale del comune di Civitavecchia. Ancora nessuna soluzione sulla vertenza che coinvolge i dipendenti di Palazzo del Pincio, dopo l’incontro dei giorni scorsi con una delegazione dell’amministrazione le sigle sindacali che hanno proclamato lo stato d’agitazione (Cgil, Uil e Rsu) hanno dichiarato di non essere soddisfatte.(agg. 08/08 ore 16.56) segue

RESPINTA LA RICHIESTA DEI SINDACATI. “Durante la riunione – si legge in una nota della Rappresentanza sindacale unitaria – il presidente della delegazione trattante non ha accolto la proposta della scrivente di iniziare la trattazione dell’utilizzo delle risorse in assenza della piattaforma del contratto collettivo decentrato, creando dei ritardi nella trattazione della materia in questione”. (agg. 08/08 ore 17.15)

VERTENZA ANCORA APERTA. Le sigle sindacali ricordano che la vertenza è ancora in atto e aperta e che se non ci sarà una convocazione entro cinque giorni – la nota è stata inviata ieri – saranno costrette a rivolgersi al prefetto. (agg. 08/08 ore 17.40)

ULTIME NEWS