Pubblicato il

Proteste da Abc contro la maggioranza

Proteste da Abc contro la maggioranza

I consiglieri di minoranza criticano la giunta Pasquini di ''aver approvato il bilancio senza convocare la commissione capigruppo e di non aver dato il tempo necessario per leggere e studiare il conto di previsione finanziario 2018/2019'' «Resta gravissimo il precedente di aver approvato l’atto senza coinvolgere le opposizioni»

ALLUMIERE – Protesta del gruppo Abc contro l’amministrazione comunale riguardo l’ultima seduta del consiglio comunale del 31 luglio riguardante il bilancio. 
«Quanto accaduto ha dell’inverosimile – tuonano da Abc – all’Odg c’era uno dei punti più importanti che un’amministrazione può dibattere, la variazione di assestamento generale e controllo della salvaguardia degli equilibri di bilancio per il bilancio di previsione finanziario 2018/2020. Ci si aspetterebbe che prima di portare in aula un punto così importante si sia passati dalle commissioni e si sia affrontato punto per punto ogni provvedimento previsto nella variazione. Il sindaco ha convocato il consiglio senza convocare la conferenza dei capigruppo e convocando la commissione bilancio solo alle 15 del 30 luglio, appena 24 ore prima della convocazione del consiglio, col risultato che le opposizioni sono andate in Consiglio senza aver potuto prendere visione di quanto si stava discutendo. Alle lamentele del capogruppo di ABC Stefania Cammiletti, il sindaco ha avuto l’ardire di rispondere che se davvero voleva leggere i dati del bilancio, avrebbe dovuto andarseli a prendere in Comune. La Cammilletti ha giustamente risposto che era suo dovere convocare la conferenza dei capigruppo e portare quei dati in conferenza; ABC ha chiesto di rimandare il punto all’OdG ad un consiglio successivo, ma la maggioranza ha respinto la richiesta e l’opposizione non ha potuto far altro che andarsene. Prima di lasciare i banchi la Cammilletti ha chiesto alla segretaria se era obbligatorio o no per il sindaco convocare la conferenza dei capigruppo prima del consiglio e la segretaria ha risposto di sì. La maggioranza, però, ha proseguito ed ha approvato il bilancio senza opposizioni e senza aver convocato la conferenza dei capigruppo e con la commissione bilancio convocata appena 24 ore prima». 
Abc poi pone una domanda: «Che cosa hanno votato i consiglieri di maggioranza dal momento che, come non ha avuto tempo di leggere le carte l’opposizione, non l’ha avuto neanche la maggioranza? Hanno semplicemente alzato la mano. Per finire il sindaco ha detto che l’aveva convocata il 23 luglio. La Cammilletti, giustamente, ha risposto che l’OdG era sulla cultura e non sul bilancio, ma il sindaco ha continuato: “E non c’era scritto Varie ed eventuali?” Ad Allumiere, quindi, il bilancio del Comune è diventato una bazzecola della quale si parla in “Varie ed eventuali”. In ogni caso resta il gravissimo precedente di aver approvato il bilancio senza coinvolgere le opposizioni. E meno male che doveva essere il sindaco di tutti».

ULTIME NEWS