Pubblicato il

Borgata Aurelia, pino morto transennato da oltre un anno

CIVITAVECCHIA – «Borgata Aurelia da città giardino e dei musicisti a città delle transenne». È lo sfogo di un gruppo di residenti del quartiere. «Un pino ormai secco che da circa un anno aspetta di essere abbattuto – continuano i cittadini – una piazza transennata, uno sfregio a questa comunità già costretta a convivere con le mille criticità più volte segnalate a questa amministrazione, alle quali non è mai stata fornita una risposta, oppure un minimo segnale di interesse». (agg. 29/08 ore 19.42) segue

LO SFOGO DEI CITTADINI. Uno sfogo, la richiesta di maggiore attenzione che giunge, ancora una volta, dai quartieri periferici, dove troppo spesso ci si sente cittadini di serie b. «Il delegato di quartiere – continuano duri – nominato dal Sindaco è praticamente scomparso, assente, irrintracciabile, incapace di mettersi in sintonia con i residenti e farsi portavoce delle tante emergenze denunciate in questi anni». (agg. 29/08 ore 20)

“SI RENDA SICURO IL QUARTIERE”. «Ci chiediamo a cosa serva il vincolo paesaggistico se si permette tutto questo, quando – concludono i residenti – la politica metterà fine a questo scempio e  si preoccuperà una volta per tutte di fare di Borgata Aurelia un quartiere sicuro dove vengono garantiti i servizi primari come l’illuminazione e strade percorribili?». (agg. 29/08 ore 20.20)

ULTIME NEWS