Pubblicato il

''Era tutto politicamente premeditato''

Sui social c’è chi non crede al ‘‘miracolo’’ del sindaco

Sui social c’è chi non crede al ‘‘miracolo’’ del sindaco

SANTA MARINELLA – C’è chi non crede al miracolo del sindaco Pietro Tidei che in appena due mesi è riuscito a portare in equilibrio il bilancio, grazie al recupero di oltre 3,5 milioni di euro che consentiranno di uscire dalla crisi finanziaria in cui il Comune era caduto da diverso tempo. (agg. 01/09 ore 9.45) segue

“DISSESTO, DALL’OPPOSIZIONE FORTI DUBBI”. «È fantastico il tono autoincensante di questo comunicato della giunta Tidei – ironizzano su Facebook quelli di Luci e ombre della Perla del Tirreno – hanno lavorato incessantemente, con professionalità e con l’ausilio dei massimi esperti del settore e hanno recuperato tre milioni di euro necessari al riequilibrio finanziario. Appena un mese fa questa strana maggioranza dichiarava convintamente il dissesto mentre i consiglieri di opposizione, nutrendo forti dubbi sul fatto che questa fosse la scelta obbligata anche sulla base dell’esito della relazione della Commissaria prefettizia, chiedevano invano maggiori verifiche per poter giungere alla definizione di un piano di riequilibrio finanziario. Ciò soprattutto per evitare di gravare sui bilanci di migliaia di famiglie santamarinellesi». (agg. 01/09 ore 10.20)

“TUTTO POLITICAMENTE PREMEDITATO”. «Oggi scopriamo che si erano sbagliati, qualche milione fra le righe del bilancio c’era. O forse, non si erano sbagliati affatto, lo sapevano ed hanno fatto finta di non vederlo poiché era tutto politicamente premeditato. Questo per canalizzare il risentimento della cittadinanza contro la giunta Bacheca che certamente ha le sue responsabilità, a cui addebitare la causa del dissesto per spostare totalmente il consenso sulla nuova maggioranza. E qui è il paradosso poiché in realtà questa situazione negativa per i cittadini e la città l’ha creata Tidei con la sua maggioranza, dichiarando il dissesto. E lo hanno fatto senza scrupolo alcuno per non avere problemi di alcun genere sulla gestione finanziaria del bilancio pregresso, a cui dovranno pensare i funzionari della commissione nominata da Mininterno. E così questa maggioranza potrà pensare comodamente alle proprie cose con buona pace del paese e dei sacrifici richiesti ai cittadini». (agg. 01/09 ore 11)

ULTIME NEWS