Pubblicato il

Arrestati dalla squadra mobile due spacciatori nigeriani

PRATO – Nel corso del primo pomeriggio di ieri 3 settembre 2018,  personale di questa Squadra Mobile, impegnato in costante attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti in questa provincia e zone limitrofe,  procedeva all’arresto di due cittadini nigeriani, lungo la pista ciclo pedonale che dal retro della stazione di Calenzano porta al giardino pubblico di via Cellerese. L’arresto trae origine da attività investigativa e di osservazione iniziata in questo centro e protrattasi alla periferia pratese fino al territorio di Calenzano.

 

AVEVANO CEDUTO OTTO GRAMMI DI EROINA A TRE CLIENTI ITALIANI

I due si sono resi responsabili di concorso nello spaccio in flagranza di reato di 8 dosi di eroina a tre diversi clienti italiani i quali sono stati segnalati alla Prefettura della Provincia di residenza. I due stranieri venivano bloccati e tratti in arresto subito dopo l’ultima cessione effettuata. Sottoposti a perquisizione personale veniva rinvenuta nella disponibilità di uno dei due la somma di 220,00 Euro che veniva sottoposta a sequestro penale.  (Agg.4/9 ore 18,48)

 

LA PERQUISIZIONE NEI NASCONDIGLI

Successivamente venivano effettuate ricerche nei probabili nascondigli ove era stato visto i due occultare lo stupefacente che permettevano di rinvenire e sequestrare ulteriori 166 dosi di eroina contenute in diversi involucri per un peso di grammi 124,71, oltre a nr. 2 ovuli   da ingestione e trasporto contenenti grammi  22,47 di eroina; La successiva perquisizione presso l’abitazione dei due, individuata nel centro di Prato permetteva di rinvenire e sequestrare, somma di denaro pari ad Euro 620,00 . Entrambi sono stati associati al carcere di Prato.  (Agg.4/9 ore 18,53)

ULTIME NEWS