Pubblicato il

Arrestato un pakistano per il reato di tentato omicidio

BOLOGNA – Nella notte appena trascorsa, gli uomini del cittadino Commissariato di P.S. Due Torri San Francesco hanno tratto in arresto un cittadino pakistano classe 1987 in quanto resosi responsabile del reato di tentato omicidio. In particolare, presso l’HUB di via Enrico Mattei, struttura dedicata ai richiedenti asilo, il cittadino pakistano ospite della struttura, in stato di alterazione alcolica, dopo aver litigato per futili motivi con un altro ospite, suo connazionale del 1984, lo ha colpito con una forbice alla gola provocandogli due profonde ferite con copiosa fuoriuscita di sangue. La vittima è scappata dalla stanza dirigendosi verso gli uomini della Polizia di Stato in servizio di vigilanza presso l’Hub che hanno immediatamente allertato la centrale operativa 113.

 

FERMATO CON LE MANI ANCORA SPORCHE DEL SANGUE DELLA VITTIMA

Gli uomini del Commissariato, giunti presso l’Hub, anche grazie a dei testimoni, sono riusciti ad individuare il colpevole che, con le mani ancora sporche del sangue della vittima, nel tentativo di nascondersi, si era addormentato sotto ad un letto, interamente coperto da bagagli ed indumenti, e a ritrovare l’arma del delitto che il reo aveva gettato in un prato della struttura. (Agg.8/9 ore 21,32)

ASSOCIATO ALLA LOCALE CASA CIRCONDARIALE

La vittima non è in pericolo di vita grazie al tempestivo e necessario intervento del 118 e l’arrestato è stato condotto presso la locale casa Circondariale.  (Agg.8/9 ore 21,39)

ULTIME NEWS