Pubblicato il

Acqua: domani sopralluogo a Lasco del Falegname

Acqua: domani sopralluogo a Lasco del Falegname

L'assessore Ceccarelli si recherà al bacino di captazione del Nuovo Mignone per verificare la situazione dopo un weekend di disagi a San Liborio 

CIVITAVECCHIA – Un sopralluogo a Lasco del Falegname per pianificare la pulizia del bacino di captazione. È quello che sarà in programma domani, al quale parteciperà l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Ceccarelli, insieme ad alcuni tecnici comunali, alla luce dell’ennesimo weekend di disservizi che ha interessato soprattutto il quartiere di San Liborio. 

Il problema dei rubinetti a secco è stato causato dalla situazione di torbidità del bacino del Nuovo Mignone, “da cui viene aspirata l’acqua che va alla potabilizzazione, 170 metri più in alto. I filtri che tolgono la fangosità – ha spiegato l’assessore – ce la fanno fino ad una certa concentrazione di fango. Poi bisogna ridurre la portata per avere acqua pulita da mandare a Civitavecchia. Dato che l’acquedotto serve prioritariamente la parte alta della città, le spese le fa sicuramente San Liborio. Una volta pulito e con torbide normali, questo “laghetto” dovrebbe diventare un bacino di calma dove il fango si deposita e lascia passare acqua più pulite. Scopo: non ridurre, come ora, la portata”.

ULTIME NEWS