Pubblicato il

''Fotografi per l'ambiente'', una giornata di pulizia a Torre Flavia

''Fotografi per l'ambiente'', una giornata di pulizia a Torre Flavia

L'appuntamento domenica 30 settembre

LADISPOLI – Fotografia e conservazione. Sono queste le premesse alla base dell’iniziativa “Fotografi per l’ambiente” che verrà organizzata nella giornata del prossimo 30 settembre 2018 presso la Zona di Protezione Speciale di Torre Flavia a Ladispoli. Una giornata dove tutti gli appassionati di fotografia sono invitati a dare il proprio contributo per la pulizia della spiaggia di questo piccola, preziosa area protetta del litorale laziale.

“Da alcuni anni, ricordano gli organizzatori, la fotografia naturalistica sta vivendo in Italia un momento di crescente successo di pubblico. Sempre più persone di ogni genere, estrazione sociale ed età si accostano a questa attività, capace di coniugare interesse per la natura, nuove tecnologie e passione per l’outdoor. Sentieri di montagna, coste marine e zone umide sono battuti da appassionati fotocamera alla mano; concorsi fotografici, siti web e gruppi sui social network contano migliaia di adesioni. È un fenomeno capace di avvicinare ampi settori della società ai temi della conservazione della natura con la facilità e immediatezza che caratterizzano i nuovi media. Ed è opportuno predisporre occasioni di aggregazione e condivisione per sostenere e orientare una corretta pratica della fotografia naturalistica, che sappia contenere il proprio impatto sugli ambienti naturali e al contempo essere portatrice efficace del messaggio di protezione e sensibilizzazione ad essa intimamente connaturato”.

Il ritrovo per la giornata a Torre Flavia è previsto per il 30 settembre presso il Centro Visite dell’area Protetta in via Roma a partire dalle ore 9.30. Il piano di attività prevede l’attività di ‘Beach Clean-up’ nei settori interni ove hanno nidificato Corriere piccolo e Fratino (non più puliti da marzo causa presenza nidi) e il ripristino dei muretti di delimitazione delle aree di nidificazione di Fratino e Corriere piccolo (con sassi raccolti sulla battigia). L’organizzazione tecnica dell’evento è affidata a Giulio Ielardi, fotografo naturalista professionista, quella logistica a Corrado Battisti (referente Monumento naturale Palude di Torre Flavia, Dip. IV, Serv. 5, Città metropolitana di Roma).

La giornata si svolge con il patrocinio di AFNI, Associazione nazionale fotografi naturalisti.

 

ULTIME NEWS