Pubblicato il

Le Olimpiadi della Cultura e del Talento partono dalla Camera

Le Olimpiadi della Cultura e del Talento partono dalla Camera

Iniziativa organizzata dal deputato Alessandro Battilocchio

CIVITAVECCHIA – “Le Olimpiadi della Cultura e del Talento sono un valore aggiunto per il nostro territorio e la grande sinergia delle istituzioni e degli sponsor stanno a valorizzare l’ottimo lavoro fatto negli anni dal comitato organizzatore. Giovani, cultura, talento, integrazione fra diverse realtà: come non appoggiare a pieno un cosi bell’evento”.  

È questo quanto dichiarato questa mattina dal sindaco Antonio Cozzolino, a margine della presentazione alla Camera dei Deputati delle Olimpiadi della Cultura e del Talento, iniziativa che è diventata negli anni fiore all’occhiello del territorio e punto di riferimento, a livello non solo nazionale, per gli istituti scolastici. I rappresentanti sono stati ospitiati dal deputato Alessandro Battilocchio che è presidente onorario delle Olimpiadi. (agg. 11/09 ore 19.13) segue

LA DECIMA EDIZIONE. A marzo si taglierà il prestigioso traguardo dei dieci anni della manifestazione che vede i ragazzi in prima linea, non solo come partecipanti ma anche come organizzatori, sostenuti dalle diverse realtà del territorio, a partire dai comuni di Tolfa e Civitavecchia, passando per Enel e per la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. 
E così la presentazione è stata ospitata in una sede prestigiosa come la Camera dei Deputati. «Come istituzione è un grande piacere essere vicini e sostenere questo evento, fatto dai ragazzi per i ragazzi – ha aggiunto il sindaco Cozzolino – e che ogni anno si allarga sempre di più». (agg. 11/09 ore 20)

LA DELEGAZIONE. A guidare la delegazione, accolta dal presidente onorario della manifestazione e deputato di Forza Italia Alessandro Battilocchio, Domiziana Lo Iacono e l’ideatore Daniele Ceccarelli, particolarmente emozionati e soddisfatti per aver raggiunto un traguardo così importante. Con loro, tra gli altri, il sindaco di Tolfa Luigi Landi, il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. Gabriella Sarracco, il dirigente Enel Fabrizio Iaccarino e l’assessore alla Cultura di Civitavecchia Enzo D’Antò.  
Le semifinali si svolgeranno nel mese di marzo mentre le finalissime di Tolfa si snoderanno per ben 4 giorni all’inizio del mese di maggio. Tra qualche giorno, alla ripresa piena dell’anno scolastico, verrà lanciato il programma per le iscrizioni: la manifestazione ogni anno coinvolge oltre diecimila alunni delle scuole superiori provenienti da tutta Italia. L’impressione è che sia un’edizione ricca di novità: e l’entusiasmo non manca. (agg. 11/09 ore 20.30)

ULTIME NEWS