Pubblicato il

Csp, ispettori al lavoro sui servizi di qualità interni

CIVITAVECCHIA – «Per quanto riguarda le sanzioni quest’anno non ci sono stati risultati eclatanti, il lavoro degli ispettori si è concentrato sui controlli interni». Lo spiega l’amministratore unico di Civitavecchia servizi pubblici Francesco De Leva in vista della revoca dell’ordinanza di conferimento rifiuti estiva – 30 settembre-, che vietava di gettare la spazzatura prima delle 18 o dalle 6 di sabato alle 18 di domenica.

«Al momento gli ispettori sono due – ha detto De Leva – ma ce ne saranno di altri. Per avere risultati migliori avremmo dovuto vigilare ad ogni varco cittadino e in orari serali, abbiamo preferito concentrare il lavoro degli ispettori sui servizi di qualità interni». Focus sulla riorganizzazione quindi, meno controllo sul conferimento rifiuti in vista dei corsi e del decreto che serviranno per preparare nuove figure addette. «Come prima cosa – ha detto De Leva – abbiamo voluto verificare che i dipendenti lavorassero come previsto. Con l’avvocato del cda abbiamo preparato molte contestazioni disciplinari».  

ULTIME NEWS