Pubblicato il

Lavoro del buttero,  è  la  Caballera a  conquistarsi  il drappo

Lavoro del buttero,  è  la  Caballera a  conquistarsi  il drappo

Lavoro del buttero,  è  la  Caballera a  conquistarsi  il drappo

ALLUMIERE – Invincibile il team della Caballera: Fabrizio Chima, Stefano e Moreno Olivetti hanno vinto ancora e per il secondo anno consecutivo si sono portati a casa il Drappo della sesta edizione del ‘‘Lavoro del buttero’’ che si è svolta sabato. Con grande successo e tanta affluenza di pubblico sabato si è svolta la sesta edizione de ‘’Il lavoro del buttero’’, questa manifestazione è stata perfettamente organizzata da Daniele e Ivano Cimaroli e tutto il team del Forcese Ranch in collaborazione con l’Università Agraria, la Pro Loco e il Comune di Allumiere. (agg. 18/09 ore 10.51) segue

I PARTECIPANTI. Ben 21 squadre, con ognuna tre butteri maremmani dei Monti della Tolfa si sono sfidati in due manche nell’area equestre del Campo Sportivo della Cavaccia in una gara di destrezza e al termine delle due gare 5 Team si sono guadagnati l’accesso in finale. I cavalieri delle squadre ‘’La Caballera’’, ‘’Il Cerasetto’’, ‘’Fontana Tonna’’, ‘’Spallarina’’ e ‘’Marta’’ hanno disputato la finalissima che è stata davvero avvincente. Al termine della gara, ad aggiudicarsi la vittoria sono stati i tre cavalieri tolfetani della Caballera, Stefano e Moreno Olivetti e Fabrizio Chima con il tempo di 58,28; secondo posto per il team del Cerasetto di Cerveteri Giuseppe Orlandi, Marco Arena e Valentino Cappelletti con il tempo di 61,13. Terzo posto per gli allumieraschi del team Fontana Tonna composto da Daniele Piermarini, Alfredo Stampigioni e Luca Buzzi con 67,61. Quarti i cavalieri della Spallarina’’ con Gianmarco Fiorelli, Federico Lombardi e Fabio Luchenti con il tempo di 76.29. Quinto il team Marta con Walter Pesci, Giacomo Cristini, Marco Santoni con il tempo di 83.48. Ai tre ‘’Caballeros’’ vincitori è andato il bellissimo Drappo dipinto a mano dall’artista Valentina Mariani. Tra i partecipanti ci sono state anche due bellissime e bravissime amazzoni: Marta Papa e Sara Quattrini. La manifestazione si è svolta per tutto il pomeriggio e dopo cena, in notturna, le gare sono state ancora più suggestive. I tempi delle varie performances sono stati presi in maniera precisa e attenta da due esperte tecniche e socie dei cronometristi italiani della sezione di Civitavecchia. (Agg. 18/09 ore 11.20)

IL PUNTO RISTORO. Molto attivo è stato il punto ristoro dove sono stati distribuiti panini con ottimi prodotti dei norcini locali. Giudice di gara, Carlo Papa; ai remissini grande lavoro degli addetti coordinati da Bruno Carolini. Presente alla manifestazione, il presidente dell’Agraria, Pietro Vernace, l’assessore dell’Agraria Gianluca Corvi, il segretario dell’Agraria e assessore comunale alle Politiche scolastiche Luigi Artebani, i quali alla fine hanno premiato i 5 Team. Fotografo della manifestazione Luigi Maffei. I vitelli presenti alla manifestazione sono stati quelli dell’allevamento biologico di proprietà dell’Università Agraria. Tutti i cavalieri e le amazzoni si sono complimentati con gli organizzatori.(Agg. 18/09 ore 12)

ULTIME NEWS