Pubblicato il

Tentata violenza sessuale: arrestato un pakistano

Tentata violenza sessuale: arrestato un pakistano

Giovane salvata dai Carabinieri alla stazione di Santa Marinella

S. MARINELLA – I Carabinieri della locale stazione, comandata dal maresciallo Roberto Bernardini, hanno arrestato ieri mattina un pakistano, accusato di tentata violenza sessuale. L’uomo, un venticinquenne senza fissa dimora, ma proveniente dalla stazione Termini di Roma, da alcuni giorni girava per la città, controllato però dalle forze dell’ordine. (agg. 16/09 ore 5.34) segue

I FATTI – Ieri mattina, dopo essere salito su un pullman della linea interna Sap per andare alla stazione, ha iniziato ad importunare una donna di nazionalità rumena, che è riuscita a evitare ulteriori problemi perché il mezzo pubblico è giunto al capolinea di piazza della stazione. Intorno alle 10, dopo essersi portato al binario, facendo credere di salire sul prossimo convoglio, secondo alcune testimonianze ha puntato una giovane, anch’essa in attesa del treno, seduta in una panchina nei pressi di un’area nascosta circondata da una siepe. L’uomo, dunque è passato alle vie di fatto. Dopo averla aggredita davanti ai pendolari allibiti, ha trascinato la giovane nella zona nascosta, tentando ovviamente di violentarla. La ragazza, però, ha cominciato ad urlare, richiamando alcuni operatori dell’Arma dei Carabinieri. Un paio di loro, senza indugi,  sono accorsi immediatamente, portandosi di corsa dalla parte opposta dei binari e  rischiando anche la vita, pur di raggiungere subito la giovane. (agg. 16/09 ore 6)

L’ARRESTO – Dopo una colluttazione, hanno fermato lo straniero che è stato condotto nella vicina caserma per essere sottoposto ad interrogatorio. Al termine del colloquio è stato tratto in arresto e trasferito nella stazione dei Carabinieri di Civitavecchia in attesa del processo per direttissima che si terrà domani mattina al tribunale di Civitavecchia. (agg. 16/09 ore 6.30)

ULTIME NEWS