Pubblicato il

Atti persecutori nei confronti del vicino: 52enne italiano arrestato dalla Polizia

MODENA – Nella giornata di ieri, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino italiano, di anni 52, per il reato di atti persecutori. Gli agenti sono intervenuti, nel cuore della notte, in zona Ganaceto, a seguito di una chiamata alla linea di emergenza 112NUE da parte di una anziana residente che stava subendo minacce di morte da un vicino di casa, il quale nonostante l’arrivo della Polizia ha continuato nel suo atteggiamento minatorio. 

 

LA TESTIMONIANZA DI NUMEROSI RESIDENTI

Nel corso dell’intervento gli agenti sono stati avvicinati da molti residenti, in forte stato di agitazione, esasperati e spaventati dai reiterati comportamenti minacciosi e dalle aggressioni messe in atto dal vicino, che con il tempo hanno cagionato loro perduranti e gravi stati d’ansia e paura, fondato timore per la propria incolumità e per quella dei loro famigliari, fino al punto di costringerli a modificare le proprie abitudini di vita.  (Agg.20/9 ore 20,17)

TRATTENUTO PRESSO LE CAMERE DI SICUREZZA DELLA QUESTURA

L’uomo è già noto alle Forze dell’Ordine in quanto in passato sono stati numerosi gli interventi della Volante a seguito delle ripetute aggressioni, minacce, molestie e danneggiamenti a cose, perpetrate dal 52enne nei confronti dei propri vicini di casa. L’uomo, gravato da numerosi precedenti di Polizia per violenza privata, lesioni personali, resistenza a P.U., reati contro il patrimonio, disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone, guida sotto l’influenza dell’alcool, è stato pertanto accompagnato in Questura per più approfonditi accertamenti, al termine dei quali è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo. (Agg.20/9 ore 20,21)

ULTIME NEWS