Pubblicato il

Amministrative: Grasso lancia un sondaggio nel centrodestra

Amministrative: Grasso lancia un sondaggio nel centrodestra

Il leader della Svolta torna ad aprire alla Lega e commentando l'esito del vertice di qualche giorno fa tra Salvini e Berlusconi invita all'unità: "Non si perda tempo: entro ottobre deve essere chiaro chi sarà il candidato. Io confermo la mia disponibilità a confrontarmi con chi sceglierà la Lega, dopodiché chi avrà più possibilità di vincere dovrà partire con il sostegno di tutti" - VIDEO

CIVITAVECCHIA – “Non si perda tempo: entro ottobre deve essere chiaro chi sarà il candidato del centrodestra, che dovrà iniziare la propria campagna elettorale. Io confermo la mia disponibilità a confrontarmi con chi sceglierà la Lega, dopodiché chi avrà più possibilità di vincere dovrà partire con il sostegno di tutti”. 

È questa la dichiarazione del leader della Svolta Massimiliano Grasso, al momento unico candidato ufficiale alla corsa alle amministrative, sostenuto da liste civiche, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Una dichiarazione con la quale, di fatto, il consigliere comunale torna ad aprire al dialogo con la Lega, partito che ancora deve sciogliere il nodo legato al proprio candidato sindaco. (agg. 20/09 ore 10.23) segue

IL COMMENTO ALL’ESITO DEL VERTICE BERLUSCONI-SALVINI. E lo fa commentando l’esito del vertice dei giorni scorsi tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, che oggi torneranno ad incontrarsi anche con Giorgia Meloni, e che puntano nuovamente sull’unità del centrodestra, a tutti i livelli. “L’intenzione uscita dal vertice di Arcore – ha spiegato – è quella di far tornare unita la coalizione. E insieme bisogna tornare anche a Civitavecchia, come lo siamo stati fino al 4 marzo scorso, quando ci eravamo dati l’obiettivo di dare un programma per fornire risposte ai bisogni dei cittadini e ai problemi della città”. (agg. 20/09 ore 11)

IL SONDAGGIO. Quale strada percorrere per raggiungere questa intesa? Grasso, come proposto anche da Forza Italia e Fratelli d’Italia, lancia l’idea del sondaggio, da affidare ad un istituto nazionale indipendente, “per vedere chi ha maggior gradimento e più consenso da parte della città – ha sottolineato – per guidare questa coalizione. Ma bisogna fare presto: non si può pensare di arrivare a febbraio o marzo con i tavoli romani ancora aperti per scegliere il candidato. Noi stiamo andanado avanti incontrando i cittadini, dando però allo stesso tempo, completa disponibilità a valutare insieme chi sia il candidato in grado di rappresentare al meglio l’area civica e quella di centrodestra. Centrodestra che oggi come non mai ha idee, forze e consensi per tornare al governo della città e dare risposte ai problemi che la affliggono: per questo bisogna andare uniti con la squadra più forte, per vincere. Siamo convinti che il buonsenso prevalga così come siamo certi che uniti torneremo al governo della città per far uscire Civitavecchia dalla crisi e dare risposte a chi cerca lavoro e ai tanti problemi che affliggono questo territorio”. (agg. 20/09 ore 11.30)

VIDEO

ULTIME NEWS