Pubblicato il

Rifacimento strade, FI: ''Nessuna azienda civitavecchiese invitata"

Gli azzurri puntano il dito contro l’amministrazione a Cinque stelle: ''Procedura vinta da una ditta di Roma e una di Bergamo''

Gli azzurri puntano il dito contro l’amministrazione a Cinque stelle: ''Procedura vinta da una ditta di Roma e una di Bergamo''

CIVITAVECCHIA – «I bandi dell’area metropolitana da 750mila euro cadauno per il rifacimento delle strade a Civitavecchia, oltre a essere una beffa per i cittadini costretti a percorrere per quattro anni e mezzo vie ridotte a groviera, sono anche un’occasione persa».

Lo dichiara Forza Italia Civitavecchia che punta il dito contro l’amministrazione a Cinque stelle dopo la notizia che «la procedura ad invito è stata vinta da una ditta di Roma e una addirittura di Bergamo – tuonano gli azzurri – rendendo quindi anche questo insufficiente e tardivo investimento fuori dalla portata delle aziende locali. Non ci crederete – sottolineano da FI –  ma sembra che nessuna azienda di Civitavecchia sia stata invitata per i bandi in questione. Incredibile».

Per gli azzurri si tratta dell’ennesima caduta dei pentastellati. «Aziende – continuano da Forza Italia – che dunque si sono trovate il mercato delle opere pubbliche dapprima chiuso dalla totale immobilismo dell’amministrazione in questo settore per quattro anni, per poi essere escluse dall’unica opportunità di prendere una boccata d’ossigeno a fine mandato. Ciò ci fa pensare che in fondo il Movimento 5 stelle, qui a Civitavecchia, stia semplicemente continuando la sua opera: costruire povertà, in modo da poter poi vantarsi di misure puramente assistenziali ed effimere come il reddito di cittadinanza. Questo territorio – concludono duri gli azzurri – ne è davvero la testimonianza più evidente: zero servizi, zero opere pubbliche da chi non ha mai lavorato in vita sua. Il M5S è semplicemente il partito della disoccupazione».

ULTIME NEWS