Pubblicato il

Gli strappano via la catenina d'oro, in manette

Gli strappano via la catenina d'oro, in manette

I fatti la scorsa notte sul lungomare di Ladispoli. Per evitare l'arresto i due si sono scagliati contro i militari  

LADISPOLI – Gli hanno strappato la catenina d’oro dal collo, mentre passaggiava sul lungomare di Ladispoli, e si sono dati alla fuga. Il fatto è successo la scorsa notte. I due malviventi, un algerino e un marocchino, entrambi 34enni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti, hanno atteso il momento propizio per agire. Hanno bloccato il ragazzo e gli hanno strappato la catenina d’oro che stava indossando per poi darsi alla fuga. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Stazione di Ladispoli che, grazie alla descrizione dei malviventi, sono riusciti a rintracciarli poco lontani dal luogo dell’aggressione. Alla vista dei militari, i due, per evitare di essere controllati si sono scagliati anche contro di loro, ma dopo una breve colluttazione, i Carabinieri sono riusciti ad ammanettarli. Durante la perquisizione i due sono stati trovati ancora in possesso della refurtiva che è stata recuperata e restituita al leggitimo proprietario. I malviventi sono stati accompagnati nella caserma di via Livorno per completare gli accertamenti, al termine dei quali sono stati accompagnati al carcere di Civitavecchia con le accuse di rapina, resistenza, violenza e minaccia a Pubblico ufficiale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

ULTIME NEWS