Pubblicato il

Contro lo spaccio di stupefacenti tra i giovani: Polizia di Stato e Polizia locale  intraprendono un'importante attività di controllo

UDINE – Nelle giornate di martedì 25 e mercoledì 26 a Tolmezzo ed in alcuni comuni della Carnia è scattata un’importante operazione di controllo antidroga. Un’attività congiunta della Polizia di Stato con la Polizia Locale dell’UTI della Carnia, è stata messa in atto con la finalità di prevenire e reprimere il consumo di sostanze stupefacenti specialmente tra le fasce più giovani e indifese della popolazione. L’operazione si è sviluppata con l’utilizzo di due unità cinofile appartenenti al Corpo della Polizia Locale di Treviso, una ventina di operatori fra quelli del Commissariato di P.S. di Tolmezzo (UD) e quelli della Polizia Locale, impiegati nei controlli sulle persone in circolazione, a piedi, sui mezzi pubblici e sulle auto durante i posti di controllo.

 

VERIFICHE NEI PRESSI DELLE SCUOLE

L’ambito dell’attività, svolta a largo raggio, ha compreso il controllo dell’autostazione di Tolmezzo, le aree limitrofe, i giardini pubblici, le aree in prossimità delle scuole, ma non sono mancati anche i posti di controllo stradali nella zona di Amaro. Il risultati di questa operazione rivolta a debellare lo spaccio delle sostanze stupefacenti, soprattutto tra i giovani, sono tradotti in circa un centinaio di grammi fra marijuana e hashish, 2g. di eroina, nonché strumenti atti a confezionare e consumare dette sostanze. (Agg.27/9 ore 20,03)

PERQUISIZIONI E SANZIONI AMMINISTRATIVE

I giovani perquisiti sono stati una decina, 3 sono le sanzioni amministrative elevate per uso personale di stupefacenti ai sensi dell’art. 75 del d.p.r. n. 309/90. Alcuni involucri contenenti sostanze stupefacenti sono stati anche rinvenuti tra i sedili dei pullman controllati. Ampi controlli sono stati effettuati dalle unità cinofile, mentre 35 persone sono state identificate. (Agg.27/9 ore 20,08)

ULTIME NEWS