Pubblicato il

La Polizia di Stato arresta un truffatore seriale

VERCELLI – In data odierna, la Polizia di Stato ha arrestato e condotto presso la locale Casa Circondariale un uomo, cinquantenne di origini milanesi, in esecuzione di un ordine di carcerazione. La misura, eseguita dalla Squadra Mobile della Questura di Vercelli, è stata emessa per espiare la pena di undici mesi di reclusione per la commissione di numerose truffe, soprattutto on line.

 

CHIEDEVA SOLDI PER LA VENDITA DI MATERIALE ONLINE E POI FACEVA PERDERE LE PROPRIE TRACCE

In particolare, l’uomo, nel periodo compreso tra il 2013 ed il 2018, è stato segnalato a varie Procure della Repubblica ben 160 volte sempre per lo stesso reato, ossia quello delle truffe commesse on-line. L’abile truffatore, mediante astuti annunci su Internet, proponeva in vendita diversi beni chiedendo il relativo pagamento mediante accredito su carte o vaglia postali, e facendo poi rapidamente perdere le proprie tracce. (Agg.28/9 ore 10,08)

 

PROPOSTA LA SORVEGLIANZA SPECIALE

 

Nelle more delle indagini svolte dal personale di Polizia, l’uomo ha continuato imperterrito a consumare truffe. Per tale ragione, la Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Vercelli ha proposto all’autorità giudiziaria anche l’applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale. (Agg.28/9 ore 10,14)

ULTIME NEWS