Pubblicato il

Oltre 200 ufficiali  impegnati  nelle esercitazioni

NBC.  Le operazioni si sono svolte presso il Poligono di Santa Severa

NBC.  Le operazioni si sono svolte presso il Poligono di Santa Severa

SANTA MARINELLA – Dall’esercitazione multinazionale Coronat Mask 2018, programmata nell’ambito dell’iniziativa multinazionale Framework Nations Concept “Cluster CBRN Protection”, di cui l’Italia è parte, si è potuta vedere la grande professionalità dei 220 tra ufficiali e sottufficiali dell’esercito che lavorano nell’ambito delle attività Nbc. (agg. 27/09 ore 11.27) segue

L’ESERCITAZIONE. L’esercitazione, era volta a favorire lo sviluppo di concrete capacità operative assegnabili ad una Combined Joint CBRN defence Task Force, una unità specialistica annualmente creata a favore della Nato per la specifica minaccia, addestrando e certificando gli assetti specialistici dei Paesi partecipanti. Nell’ambito dell’attività, sono state schierate contemporaneamente quattro distinte task force multinazionali Cbrn, in Italia, in Germania e nella Repubblica Ceca, che utilizzano il medesimo scenario di riferimento sotto un’unica regia posta presso il Comando Cbrn dell’esercito tedesco e valutate dalla Nato. E’ stata, di fatto, della più grande esercitazione multinazionale condotta sotto l’egida della Nato nel settore della difesa Cbrn che vede impiegati oltre mille militari provenienti da 14 paesi dell’alleanza, che ha visto l’Italia coinvolta a pieno titolo anche inviando a Tisa nella Repubblica Ceca, un assetto del 7° reggimento NBC con capacità di campionamento sotto il comando della task force ceca. (agg. 27/09 ore 12)

L’ATTIVITA’ DI GESTIONE DI UN EVENTO. Il 7° reggimento difesa Nbc “Cremona”, unità specialistica dell’Esercito, unica nel suo genere, di stanza a Civitavecchia, sta preparando i propri quadri nell’attività di gestione di un evento sia esso sul territorio nazionale o in operazioni fuori area con il concorso di assetti di altre nazioni Nato e delle altre forze armate e addestrando le proprie unità specialistiche ad operare in scenari sempre più complessi e diversificati. Per tale compito, ha schierato presso l’area addestrativa del Poligono di Tiro di Santa Severa e altre aree, una task force del livello reggimento, con assetti specialistici per decontaminazione e il campionamento e molteplici sistemi complessi, quali il veicolo da ricognizione, i laboratori mobili campali, le stazioni di decontaminazione Nbc. A Santa severa è stata presentata una realistica e concreta dimostrazione delle capacità esercitate nel corso della COMK2018 e del livello di integrazione acquisito nel corso dell’attività, attraverso la condotta di alcuni atti tattici significativi simulando l’intervento di soccorso di un contaminato Nbc ed il suo trasporto in alto bio contenimento, l’immissione con velivolo Aves di un team Nbc in un’area sospetta e la decontaminazione del velivolo che ha supportato l’attività.(agg. 27/09 ore 12.30)

ULTIME NEWS