Pubblicato il

Da ottobre niente acqua a chi non è in regola

Da ottobre niente acqua a chi non è in regola

L'annuncio dell'amministratore della Flavia Servizi. . Recuperati 160mila euro degli oltre 800mila non pagati. Paris: «Invitiamo tutti gli utenti morosi a mettersi rapidamente in regola

LADISPOLI – Niente acqua dal primo ottobre a chi nonostante i solleciti di pagamento ricevuti dalla Flavia Servizi continua a non regolarizzare la propria posizione. A parlare chiaro è l’amministratore della partecipata del Comune, Federico Paris: «Ribadiamo che è intenzione della Flavia Servizi verificare ogni singolo caso di morosità, escluse le situazioni di palese indigenza, per tutti coloro che fanno i furbi è pronta la cessazione del servizio i primi giorni di ottobre se non si metteranno immediatamente in regola con i pagamenti. E’ veramente assurdo che ci siano persone che, pur avendone la possibilità, si rifiutano da tempo di pagare le bollette dell’acqua. Invitiamo tutti gli utenti morosi a mettersi rapidamente in regola». (agg. 28/09 ore 11.28) segue

RECUPERATI 160MILA EURO. Ad oggi, sui 2mila avvisi di pagamento inoltrati dagli uffici comunali ai morosi, quasi la metà ha deciso di mettersi subito in regola. Alcuni hanno scelto la rateizzazione del debito. «Abbiamo recuperato circa 160mila euro di bollette dell’acqua non pagate a Ladispoli negli ultimi anni. Il dato – ha detto Paris – è aggiornato a metà settembre, altre decine di migliaia di euro, circa 65mila da recuperare in 5 rate mensili, sono state rateizzate agli utenti accorsi a regolarizzare la propria posizione per evitare il distacco del servizio idrico». Il buco da colmare è di circa un milione di euro. Ancora pochi giorni per saldare il debito con la Flavia Servizi e poi, dunque, si passerà alle maniere forti. (agg. 28/09 ore 12)

I RINGRAZIAMENTI DI PARIS. «Parte dei cittadini – ha detto Paris – hanno compreso il messaggio, del resto è assurdo non pagare un servizio ritenuto efficiente e funzionale, totalmente pubblico, a costi accessibili. Cogliamo l’occasione per ringraziare gli uffici della Flavia Servizi che da tempo lavorano sodo per ricostruire tutta la situazione del settore idrico e hanno ottenuto eccellenti risultati. Un ringraziamento in particolare – ha concluso Paris – al Direttore Generale, l’avvocato Antonio Carbone, per il grande impegno profuso in questo progetto». (agg. 28/09 ore 12.30)

ULTIME NEWS