Pubblicato il

Ladispoli, in manette i malviventi del mini market

Ladispoli, in manette i malviventi del mini market

LADISPOLI – Un 21enne di Ladispoli e uno di Cerveteri. Sono loro, i due rapinatori che qualche settimana fa hanno rapinato un mini market a Ladispoli, ferendo anche il figlio del commerciante col calcio della pistola. (agg. 29/09 ore 10.12) segue

IL FATTO. I due si erano introdotti all’interno dell’attività commerciale col volto coperto e muniti di pistola, intimando al ragazzo, il nipote del proprietario del locale, di consegnare loro tutti i proventi della cassa. Durante la loro presenza nell’attività commerciale, addirittura, una dei due aveva colpito col calcio della pistola il ragazzo, prima di darsi poi alla fuga. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, pubblicate sui social network, si vede chiaramente uno dei due tornare indietro alla ricerca di qualcosa. (agg. 29/09 ore 10.30)

IL CELLULARE. Durante la rapina il malvivente ha infatti perso il telefonino cellulare, successivamente consegnato ai carabinieri della locale stazione di via Livorno che, coordinati dalla Compagnia di Civitavecchia, hanno avviato le indagini per l’individuazione dei due, aiutati anche dalle registrazioni delle telecamere e dalla testimonianza del ragazzo. Alla fine, dopo due settimane di serrati controlli, i due, entrambi 21enne, sono stati tratti in arresto a Ladispoli. (agg. 29/09 ore 11)

ULTIME NEWS