Pubblicato il

Whirlpool, volontari in azione al Community Day

Whirlpool, volontari in azione al Community Day

Oltre 500 i dipendenti coinvolti nel progetto e 27 le Ong interessate

Un giorno di lavoro donato a chi ne ha più bisogno: per dipingere i muri delle scuole, sistemare le sedi di associazioni no-profit, aiutare nell’organizzazione di un evento benefico o supportare i bambini nelle loro attività quotidiane e scolastiche. Nei giorni scorsi, centinaia di dipendenti di Whirlpool Emea sono stati coinvolti nel Community Day, la giornata di volontariato a sostegno delle organizzazioni no profit presenti nei territori in cui l’azienda opera.  
Dopo la prima edizione del 2017 a Milano, la seconda edizione del Community Day si è svolta in Italia (nelle Marche, a Milano e Varese) e in 10 Paesi della regione Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) dove i dipendenti hanno svolto azioni di volontariato a favore di organizzazioni no-profit.
In tutta l’area Emea sono stati oltre 500 i dipendenti coinvolti nel progetto e 27 le Ong interessate per un totale di 4mila ore vissute all’insegna del volontariato. ‘’Si tratta di una occasione unica per riaffermare con forza i nostri valori – ha detto Alessandro Magnoni, direttore Comunicazione e Relazioni Governative di Whirlpool Emea – grazie al contributo dei colleghi-volontari. Il Community Day quest’anno è molto cresciuto rispetto alla prima edizione svoltasi a Milano, l’entusiasmo dei tanti colleghi che hanno partecipato nel 2017 ha infatti contagiato quelli di altre sedi italiane e dei Paesi Emea’’.
L’iniziativa segue, quindi, gli obiettivi legati alla strategia di responsabilità sociale della Corporate internazionale: aumentare la consapevolezza del consumo alimentare evitando gli sprechi, aiutare le famiglie in difficoltà a trovare soluzioni abitative sicure e sostenibili, promuovere l’integrazione sociale e l’occupazione sostenibile.
Secondo Rossano Bartoli, segretario generale della Lega del Filo D’Oro, “la collaborazione pubblico e privato è decisiva per la crescita delle nostre comunità e lo è ancora di più quando il mondo delle imprese incontra le realtà sociali che le circondano’’.

ULTIME NEWS