Pubblicato il

Consiglio convocato e poi annullato, insorge la minoranza

Consiglio convocato e poi annullato, insorge la minoranza

Consiglio convocato e poi annullato, insorge la minoranza

SANTA MARINELLA – Dopo un lungo silenzio, le opposizioni in consiglio comunale cercano di far sentire la loro voce. La stagione estiva o gli interventi fatti in questi tre mesi dalla giunta Tidei, non hanno consentito alle minoranze di esternare il loro dissenso sulle scelte operate dal primo cittadino su alcuni importanti temi. Questa volta però i consiglieri di opposizione non sono riusciti a tacere. (agg. 04/10 ore 8.24) segue

“INUSUALE IL CONSIGLIO COMUNALE”. Con una nota fanno sapere che ritengono inusuale il rinvio del consiglio comunale programmato per ieri, visto che i punti all’ordine del giorno erano di una certa importanza. “Noto segni di disorganizzazione e confusione nella maggioranza – dice Francesco Fiorucci – infatti hanno previsto una convocazione straordinaria di consiglio comunale, senza documentazione relativa alle delibere disponibili, rinviando la seduta pubblica per indisponibilità del Sindaco e del Presidente. Facendo questo, non hanno rispettato il termine del 30 settembre per la delibera sul regolamento dell’imposta di soggiorno”. (agg. 04/10 ore 9)

LE TARIFFE. “Inoltre, non c’è ancora nessuna ufficializzazione delle nuove tariffe dello scuolabus, così come dei decreti di nomina dei delegati comunali che risultano inesistenti. Ritengo invece le dichiarazioni del sindaco sulla chiusura di bilancio in pareggio non veritiera, in quanto, i 2,4 milioni che lui cita come fondamentali per l’equilibrio di bilancio, non sono utilizzabili perché residui attivi del 2017”.(agg. 04/10 ore 9.30)

ULTIME NEWS